Collegati con noi

X Factor 2019

Cosa è successo alla Semifinale di X Factor 2019

Gli ospiti della Semifinale di X Factor 2019 Tiziano Ferro, Tha Supreme e Aeham Ahmad ci hanno emozionato. Ecco cosa è successo durante lo show

Cosa è successo alla Semifinale di X Factor 2019
Jule Hering

A un passo dalla Finale al Mediolanum Forum di Assago (Milano). La Semifinale di X Factor 2019 ci regala molte emozioni.

Due manche, tre ospiti di grande caratura, un’ultima eliminazione prima della proclamazione dei quattro finalisti che canteranno sul palcoscenico della più prestigiosa arena indoor d’Italia.

Cosa è successo in questa Semifinale? Ve lo raccontiamo qui.

L’opening di Tiziano Ferro

Tra un’aggiunta di una data e l’altra del suo tour negli stadi del 2020, Tiziano Ferro ha trovato il tempo per fare un bel salto a X Factor. Apre la puntata cantando con i ragazzi in gara. Un momento emozionante e di grande cuore. I concorrenti cantano insieme a lui Non Me Lo So Spiegare, Indietro e Il Regalo Più Grande.

La prima manche

In questa prima manche, i ragazzi si confrontano con alcuni brani scelti dai loro giudici. Aprono la gara i due della Sierra che portano sul palco dell’X Factor Dome una loro versione di Born Slippy degli Underworld. Il brano è iconico, «glorioso» (cit Mara Maionchi) e ci porta subito indietro nel tempo. Ci fa pensare a Trainspotting e al messaggio forte che era contenuto nella scena finale. Sfera Ebbasta critica: «Avete mantenuto lo stesso flow per tutto il pezzo».

Continua Sofia Tornambene con Human Nature di Michael Jackson. Si presenta sul palco con un doppio microfono e riesce a dare la giusta dose di delicatezza al capolavoro dell’artista di Thriller.

«Alzatevi dal divano e lanciate gambe a destra e sinistra». Con queste parole Malika Ayane annuncia l’arrivo sul palco del suo Davide Rossi che canta Toxic di Britney Spears. L’esibizione è pulita e divertente. A fine performance, gli altri giudici esprimono il loro dubbio sul percorso artistico di Davide. Malika non si tira indietro e con un riassuntone degno del tuo migliore amico del liceo i 5 minuti prima dell’esame di maturità (che, con invidiabile chiarezza, ti fa recuperare formule e nozioni degli ultimi 6 mesi che hai passato a guardare alla finestra), ripercorre il percorso di Davide assegnazione dopo assegnazione, tra soul e funk. Grazie.

Se Davide Rossi ci fa alzare dal divano per lanciare le gambe a destra e sinistra, i Booda ci fanno twerkare sul tavolo della sala. Suonano Dibby Dibby Sound di DJ Fresh VS Jay Fay feat Ms Dynamite e la loro performance è esplosiva, as usual.

Chiude la prima manche Eugenio Campagna. Dopo il momento “no” della scorsa settimana, Comete arriva al centro dello stage dell’X Factor Dome con un’attitudine giusta e rispettosa. Si confronta con un brano pieno di significato: Una Buona Idea di Niccolò Fabi. Eugenio regge bene il confronto con questo pezzo e riesce ad emozionarci, facendoci immedesimare nel testo grazie alla sua intenzione.

L’arrivo di Tha Supreme

La sua presenza è stata annunciata solo poche ore prima dell’inizio della puntata: tra gli ospiti di questa Semifinale di X Factor 2019 c’è anche lui, il personaggio del momento. Tha Supreme è un giovane rapper e producer che sta registrando numeri importantissimi (ve ne avevamo parlato qui). Come era prevedibile, non ha mostrato il suo volto: il pubblico da casa ha infatti visto la sua versione cartoon esibirsi su blun7 a swishland.

Dopo questa particolare esibizione, arriva il primo verdetto della serata. Il meno votato di questa manche è Eugenio Campagna. Va al ballottaggio con il meno votato della seconda manche.

La seconda manche

I quattro artisti rimasti si sono esibiti nuovamente in un megamedley, questa volta con brani scelti da loro (e non dai loro giudici). I Sierra caricano il pubblico rappando su Ni Ben Ni Mal di Bad Bunny, i Booda restano sul sound con Level Up di Ciara, Davide Rossi si diverte con Uptown Funk di Mark Ronson feat Bruno Mars e Sofia Tornambene si emoziona con Love of My Life dei Queen.

Il ritorno di Tiziano Ferro

Dopo aver duettato con i ragazzi a inizio puntata, Tiziano Ferro torna sul palco dell’X Factor Dome e presenta – per la prima volta dal vivo – il suo nuovo singolo In Mezzo a Questo Inverno. Emozione pura.

Dopo l’esibizione di Tiziano Ferro, arriva il verdetto della seconda manche. I meno votati di questa seconda parte sono i Booda. Sono loro a doversi scontrare con Eugenio Campagna.

Il ballottaggio tra Eugenio Campagna e i Booda

È il momento del ballottaggio. Eugenio Campagna canta Glovo, brano scritto da lui del quale siamo tutti già innamorati. I Booda, invece, tornano su Milf Money di Fergie. Uno dei loro pezzi forti.

La chiusura con il pianista siriano Aeham Ahmad

Per chiudere alla grande questa Semifinale, sale sul palco il pianista siriano Aeham Ahmad. L’artista racconta la sua emozionante storia in una clip trasmessa prima della sua performance. Suona il suo brano I Forgot my Name, con testo in arabo e poi interpreta – insieme a tutti i concorrenti di X Factor 2019 – Mad World dei Tears for Fears. Un momento da brividi che dimostra il ruolo della musica. Durante una sua veloce chiacchierata con Alessandro Cattelan dopo la performance, Aeham Ahmad afferma: «I speak music». Bellissimo.

Eugenio lascia la gara

Eugenio è l’eliminato di questa Semifinale. I finalisti di XF13 sono Booda, Sofia Tornambene, Sierra e Davide Rossi. Li vedremo sul palco del Forum di Assago il 12 dicembre.

Maria De Filippi, foto ufficio stampa Maria De Filippi, foto ufficio stampa

Amici 2020, le novità del serale tra Tommaso Paradiso e la Var

NEWS

Eros Ramazzotti ferma il tour: si è operato alle corde vocali Eros Ramazzotti ferma il tour: si è operato alle corde vocali

Eros Ramazzotti ospita a Miami Takagi & Ketra, Fred De Palma e Fonsi

EVENTI

Raphael Gualazzi, foto di Flavio & Frank Raphael Gualazzi, foto di Flavio & Frank

Raphael Gualazzi andava premiato di più per “Carioca”? L’intervista

ITALIANA

La back cover di Emergency Third Rail Power Trip, David Roback è il secondo da destra La back cover di Emergency Third Rail Power Trip, David Roback è il secondo da destra

Un ricordo molto personale di David Roback, co-fondatore dei Mazzy Star

ROCK

Copyright © 2019 Billboard Italia

Connect
Newsletter Signup