Collegati con noi

X Factor 2019

Cosa è successo al secondo Live Show di X Factor 2019

La seconda puntata dei Live di XF13 – divisa in due manche – è all’insegna del rispetto della natura. Tornano i Maneskin e arriva Lewis Capaldi

Cosa è successo al secondo Live Show di X Factor 2019
Jule Hering

Dopo l’apertura dei Live Show della scorsa settimana, continua il viaggio dal vivo di X Factor 2019. La puntata di oggi, giovedì 31 ottobre, è incentrata sul rispetto della natura e vede alcune esibizioni di gran livello. Tra queste, sicuramente quelle degli ospiti di questo secondo live: i Maneskin, che tornano a esibirsi dove tutto è iniziato, e Lewis Capaldi, senza dubbio uno dei nomi più forti del momento. In tutto il mondo.

Questo secondo Live Show è diviso in due manche: la prima con 6 concorrenti, la seconda con 5. Per ogni manche, il meno votato va al ballottaggio.

L’apertura dello show con Lewis Capaldi

«Il momento migliore per piantare un albero è vent’anni fa. Il secondo momento migliore è adesso». Con questa frase di Confucio si conclude un bellissimo opening dedicato all’ambiente, nel quale tutti i concorrenti in gara cantano insieme a Lewis Capaldi la sua hit Someone You Loved. Questo è un momento bellissimo per l’artista scozzese che proprio questa settimana ha raggiunto la #1 della Billboard Hot 100 con questo pezzo.

La prima manche

Take Ü There di Skrillex, Diplo feat Kiesza è il brano con cui i Booda aprono il secondo Live Show di X Factor 2019. Con loro ci sentiamo nel bel mezzo del campo del Super Bowl durante il fischio di inizio: siamo nello stesso ambiente e sentiamo la stessa voglia di correre come dei pazzi (magari guardandoci alle spalle). Il loro ritmo è sempre coinvolgente.

Punta sull’effetto sorpresa Giordana che sale sul palco e opta per il pianoforte piuttosto che per l’arpa. Canta Summertime Sadness di Lana Del Rey senza il suo strumento preferito e l’esibizione fa molto discutere. Sfera Ebbasta giustifica questa scelta: «Lei è fortissima con o senza arpa». Gli altri giudici ribattono: «Nessuno ha detto il contrario, ma lei è molto legata al suo strumento». E in effetti in questa performance senza la sua amata arpa c’è stato qualcosa che non è andato alla grande. Compresa la sua incapacità di gestire alcuni acuti.

Dopo essere andato al ballottaggio Enrico ci prova con un testo raffinato come quello di Cieli Immensi di Patty Pravo. Ma – sottolineano alcuni giudici – il concorrente non sembra convintissimo, né tantomeno pieno di carica e di voglia di dimostrare il suo talento. Un arrangiamento completamente rinnovato dà qualità musicale al brano ma non aiuta Enrico ad aprire la valvola dell’emozione. Manca l’impatto emotivo del pezzo. Peccato.

Nicola, invece, si diverte con la super hit di quest’anno Old Town Road di Lil Nas X feat Billy Ray Cyrus. Come al solito, la sua performance è convincente ed è palese che Mara Maionchi abbia in mente un bel percorso per lui. Chiaro e definito. Pure il country rap fa per lui e sul palco sembra decisamente a suo agio.

I Sierra offrono una loro interpretazione sulle note di 7 Rings di Ariana Grande. Propongono un testo impegnativo e profondo, il tutto nel bel mezzo di una scenografia affascinante. I due rapper crescono sempre di più, e il loro percorso a X Factor è sempre più interessante. «Avete portato questo testo a X Factor: per quanto mi riguarda avete già vinto», commenta Sfera. E ha ragione.

Chiude questa manche Lorenzo con La Notte di Arisa. L’artista, in piedi in mezzo al palcoscenico, emoziona ma non sconvolge. Un brano come quello di Arisa è difficile da interpretare. E purtroppo l’ha dovuto capire sulla sua pelle.

I Maneskin sono ospiti del secondo Live Show

I Maneskin tornano dove tutto è iniziato. La band romana presenta il singolo Le Parole Lontane, già disco d’oro. Il loro percorso ci racconta fino a che punto può arrivare il successo proveniente da un talent come X Factor. Un bel ritorno a casa, il loro.

Dopo l’esibizione dei Maneskin arriva il verdetto dei voti arrivati da casa. Il concorrente che riceve meno consensi nella prima manche è Enrico.

La seconda manche

Ricomincia la gara con Sofia e con la sua versione di Fix You dei Coldplay. La coreografia è intima e delicata e la sua voce è perfetta per un pezzo come questo. Riesce a reggere la forza di un brano/inno così impegnativo e sposta tutta la nostra attenzione sulla pura emozione. «Sei piccola ma sono sicuro che farai grandi cose: ricordati queste parole», le dice il suo giudice Sfera Ebbasta.

È il turno di Marco. Il talento del team di Mara Maionchi ci prova con un capolavoro: My Sweet Lord di George Harrison. «Per circa un anno e mezzo mi sono addormentato ogni sera ascoltando questo pezzo», racconta nella clip pre-esibizione Marco. E in effetti il suo coinvolgimento emotivo con questo brano è evidente.

I Seawards propongono Clocks Go Forwards di James Bay. Dopo le critiche della scorsa settimana, i due decidono – insieme al loro giudice Samuel – di rendere ancora più omogenea la loro unione. I due si esibiscono vicini vicini, e Loris fa i backing vocals del pezzo. Essenziali. «Il vostro modo di esprimervi è cristallino: è un’emozione molto rara, che è quella del freddo», commenta Mara Maionchi.

Davide è senza dubbio la scommessa vinta da Malika di questa sera. L’intento dell’artista era quello di rendere più leggera la presenza di Davide sul palco, facendolo divertire e coinvolgendo il pubblico. Canta (e suona) In Alto Mare della Bertè in un mashup con Get Lucky dei Daft Punk. Una performance divertente.

Eugenio (in arte Comete) chiude la gara di questa sera con Scomparire di Giovanni Truppi. Questo è un brano molto impegnativo che parla dell’anoressia. E, così, riesce a parlare del dolore universale. Una prova interpretativa non indifferente per l’artista che si esibisce chitarra e voce. Riesce a essere convincente e calamitante. Bravissimo.

Torna Lewis Capaldi

Il super ospite di questo secondo Live Show, Lewis Capaldi, torna sul palco dell’X Factor Dome. Regala al pubblico italiano la sua hit Hold Me While You Wait. Sale sul palco con la sua aria un po’ goffa ma poi ci fa commuovere tutti. Ancora una volta capiamo il perché del suo immenso (e meritatissimo) successo.

Subito dopo, viene chiuso il televoto. Il meno votato della seconda manche è Marco.

Il ballottaggio tra Enrico e Marco: i loro cavalli di battaglia. Eliminato Enrico

Il cavallo di battaglia di Enrico è Yesterday, senza dubbio un brano più nelle sue corde rispetto al pezzo con cui si è presentato alla gara di stasera. Una performance pulita, la sua.

Marco, invece, si gioca il suo tutto per tutto con Breaking The Girl dei Red Hot Chili Peppers. Il brano fatica ad arrivare al cuore del pubblico, nonostante la bravura di Marco.

Come è gestito il momento dell’eliminazione da parte dei giudici? Chiaramente Mara Maionchi elimina Enrico e Malika Ayane elimina Marco. Samuel e Sfera Ebbasta, invece, votano entrambi per l’eliminazione di Enrico.

L’eliminato della seconda puntata di Live Show di X Factor 2019 è quindi Enrico.

Tiziano Ferro: guarda il video del nuovo singolo "In Mezzo a Questo Inverno" Tiziano Ferro: guarda il video del nuovo singolo "In Mezzo a Questo Inverno"

Tiziano Ferro è il protagonista del nuovo numero di Billboard Italia

NEWS

Noel Gallagher's High Flying Birds: è uscito il video di "If Love is the Law" Noel Gallagher's High Flying Birds: è uscito il video di "If Love is the Law"

Noel Gallagher se la prende con i fan degli Oasis. Liam risponde

NEWS

Taylor Swift: ecco quando esce il nuovo singolo "Beautiful Ghosts" Taylor Swift: ecco quando esce il nuovo singolo "Beautiful Ghosts"

Taylor Swift sarà headliner a Glastonbury 2020

NEWS

John Frusciante John Frusciante

John Frusciante torna nei Red Hot Chili Peppers

ROCK

Copyright © 2019 Billboard Italia

Connect
Newsletter Signup