Ladyvette pubblicano un video contro la violenza sulle donne. Guarda l’anteprima

Da Vasco Rossi a Brunori Sas, il trio Ladyvette ha scelto la canzone italiana per lanciare un importante messaggio in occasione del 25/11
Ladyvette / fonte: ufficio stampa

In occasione del 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, le Ladyvette hanno deciso di sottolineare l’importanza della data tramite la musica. Servendosi, nello specifico, di un mash up di diverse celebri brani della canzone italiana.

Attraverso questi singoli arcinoti, il trio che ama unire swing, jazz e pop fa leva su un cortocircuito: raccontare le tante sfumature che la violenza sulle donne può assumere a dispetto dell’invidiabile immagine di facciata con cui tanti contesti familiari e tanti rapporti si mascherano.

Nel corso del videoclip, infatti, sui volti delle artiste – Teresa Federico (autrice dei testi originali), Valentina Ruggeri (ideatrice del progetto) e Francesca Nerozzi (coreografa del progetto) – intente a cantare le canzoni, appaiono man mano i segni della violenza fisica. Ma le protagoniste del clip non smettono di cantare. Proprio come tante altre situazioni non cessano di fingersi idilliache anche quando celano l’esatto opposto. Il progetto è stato commentato così dalle Ladyvette.

«La musica racconta la realtà con una potenza incredibile», hanno raccontato le Ladyvette. «È la sua forza. Ci obbliga a guardare in faccia cose che sarebbe più semplice non vedere. La musica sa come rappresentare l’amore morboso, travestito da favola. La musica parla e sa farsi ascoltare. Le donne non sempre possono parlare. Le donne che subiscono violenza, sia dagli uomini che dalle donne stesse, a volte non sanno come raccontarlo, perché per molti, quello che subiscono, è normale. E noi? Riusciamo ad ascoltare?».

Le Ladyvette in cinque anni di attività sono state ospiti del Festival del Cinema di Venezia, il Festival del Cinema di Roma, il Festival del cinema di Capri, l’Ischia Global fest, il Ronnie Scott di Londra, il Joe’s pub e il Birdland di New York, il Summer Jamboree, Dolce Vita Festival in Croazia, Roma Vintage e Casa del Jazz, Micca e Cotton Club, Fabrique du Cinema.


Hanno condiviso il palco con artisti come il premio Oscar Helen Mirren (Festival del Cinema di Capri), Antonio Banderas (Ischia Glo-bal Fest) Anastacia (galà di beneficenza di Children for Peace) e Michele Hunziker (galà di Doppia Difesa).

Per la tv sono attrici e interpreti come Ladyvette de Il Paradiso delle Signore, in onda su Rai 1 in prima serata, in cui interpretano i propri brani originali e la cui soundtrack ha vinto il Premio Colonne Sonore 2015.

Hanno duettato con artisti come Renzo Arbore, Margherita Buy, Lillo Petrolo, Stefano Fresi, Michela Andreozzi, Chiara Civello, Piji Siciliani, Max Paiella, Giusy Buscemi, Gegè Telesforo.
Nel 2017 vincono il premio Margutta per la sezione musica. Nello stesso anno debuttano con il loro primo spettacolo teatrale “Le Dive dello Swing” con la supervisione artistica di Lillo Petrolo, direzione musicale di R. Gori e regia di M. Vado al teatro Sala Umberto di Roma e successivamente in tournée in tutta Italia.
Nel 2019 debuttano al teatro della Cometa di Roma con il loro secondo Spettacolo di prosa e musica dal titolo “In Tre” scritto da Teresa Federico, Fausto Brizzi e Lillo Petrolo, regia di Massimiliano Vado.

Tutti i singoli cantati da Ladyvette

Di seguito, i brani che compongono il mashup:

Teorema, Marco Ferradini

l’Aiuola, Gianluca Gringani

Lella, Edoardo&Stelio

Rewind, Vasco Rossi

Storia d’Amore, Adriano Celentano

Meschina, Modà

Colpo di pistola, Brunori Sas

Bella Stronza, Marco Masini

Yolandi, Skioffi

Articolo Precedente

Queen: la raccolta di Greatest Hits torna nella top 10 della Billboard 200

Articolo Successivo

Nayt: svelata tracklist e copertina del nuovo album "Mood"

Articoli correlati
Total
3
Share