I Grammy snobbano The Weeknd, la reazione: «Siete corrotti»

Nonostante il successo straordinario e l’alto tasso qualitativo dell’album After Hours, The Weeknd non ha ricevuto nemmeno una nomination
The Weeknd
The Weeknd. Credit: Nabil Elderkin

L’edizione 2021 dei Grammy Awards è partita con il piede sbagliato. Gli attacchi rimbalzano da un social all’altro, e il boicottaggio viene chiamato a gran voce. Il motivo? L’esclusione – piuttosto clamorosa – di The Weeknd.

Il nome dell’artista canadese è assente. Zero nomination. La delusione è cocente, come si intuisce dalla reazione dello stesso Abel. Poche ore fa infatti è arrivato l’attacco diretto di The Weeknd agli Awards: «I Grammys rimangono corrotti. Dovete garantire trasparenza a me, ai miei supporter e all’industria musicale».

Parole che hanno fatto il giro del mondo, ricevendo l’appoggio solidale (sotto forma di like o repost) non soltanto di eserciti di supporter imbufaliti e addetti ai lavori increduli, ma anche di colleghi del calibro di Pharrell, Tainy, J Balvin, Metro Boomin e Gunna.

Buona parte della comunità musicale ha vissuto l’estromissione di The Weeknd come un affronto, non solo al proprio gusto, ma anche al buonsenso. Oltre ad essere stato elogiato all’unanimità per lo spessore artistico, l’album After Hours ha macinato incessantemente numeri incredibili: il disco figura stabilmente tra i più venduti del 2020, e Blindin Lights concorre a pieno titolo per la corona di brano dell’anno.

Un anno infelice per i premi urban?

Verrebbe dunque da chiedersi quali criteri abbiano spinto a non considerarlo in alcuna categoria. Non è peraltro la prima volta che i riconoscimenti del 2020 (anche al di fuori dei Grammys) relativi alla scena urban vengono contestati aspramente.

Hanno fatto molto discutere i trattamenti riservati a rapper come Lil Baby e Lil Uzi, reduci da un anno di altissimo livello tra album solisti, entrate in classifica e featuring, ma tuttavia spesso snobbati dalle cerimonie di premiazioni musicali. Anche ai Latin Grammy Awards c’è chi ha storto il naso vedendo prevalere Colores di J Balvin su YHLQMDLG di Bad Bunny come Best Urban Music Album.

Ascolta After Hours di The Weeknd

Articolo Precedente

Quali sono gli album in uscita nelle prossime settimane?

Articolo Successivo
Beyoncé

Grammy Awards 2021: la lista completa con tutte le nomination

Articoli correlati
Total
1
Share