Connect with us

Pop

Green Day, Dua Lipa, The Killers: i 10 album più attesi del 2020

Da Grimes a Lana Del Rey, dai The 1975 ai Tame Impala, il mercato discografico si prepara a grandi ritorni, conferme e qualche sorpresa

I Green Day sono i primi headliner del Firenze Rock 2020
Pamela Littky

Il 2020 è iniziato da pochissimi giorni e noi siamo già in trepidante attesa di ascoltare tutta la nuova musica che ci riserverà il primo anno dei ruggenti anni ’20.

Tra grandi ritorni, alcuni anche inaspettati, conferme e novità, ecco quali sono i dieci album più attesi (per il momento…).

Green Day – Father of All…

Il settimo album in studio della band capitana da Billie Joe Armstrong uscirà il 7 febbraio. Il disco arriva a quattro anni dal loro precedente progetto discografico, Revolution Radio, ed è stato anticipato dall’omonimo singolo, uscito lo scorso settembre.

«L’energia è molto alta: 10 canzoni in 26 minuti. Mi piace provare un certo senso di gioia, vivendo nel caos di quest’epoca» ha detto Billie Joe nell’intervista a Billboard.

La band, inoltre, ha annunciato il The Hella Mega Tour, tournée negli stadi, insieme a Weezer e Fall Out Boy, che arriverà anche in Italia. I Green Day, infatti, saranno all’Ippodromo Snai di Milano il 10 giugno e il giorno successivo, l’11 giugno, al Firenze Rocks.



The 1975 – Notes On A Conditional Form

Il frontman della band, Matty Healy, intendeva pubblicare due album in meno di un anno… e non ci è riuscito, per pochissimo. Infatti, Notes on a Conditional Form, quarto album in studio dei The 1975, arriverà a 15 mesi dal precedente lavoro, A Brief Inquiry Into Online Relationship, e sarà pubblicato il 21 febbraio.

L’album, che si ispira alla cultura notturna britannica, è stato anticipato dai singoli The 1975, con la giovane attivista Greta Thunberg, Peopleun brano davvero diverso rispetto al sound al quale ci ha abituato la band (ascoltare per credere), e Frail State of Mind.



The Killers – Imploding the Mirage

Anticipato dal singolo Land of the Free, il nuovo album dei The Killers uscirà in primavera.

Era il 2017 quando la band di Brandon Flowers pubblicava il suo quinto album in studio, Wonderful Wonderful. Nonostante il gruppo abbia già annunciato, tramite Twitter, il tour in Gran Bretagna e in Irlanda, i dettagli sul nuovo progetto discografico sono ancora piuttosto scarsi.

Non possiamo fare altro che attendere pazientemente un nuovo singolo e qualche informazione in più sul nuovo progetto della band statunitense.



The Strokes – TBA

Il 2020 sarà anche l’anno del ritorno sulle scene dei The Strokes. La band di Julian Casablancas, durante il concerto di capodanno a Brooklyn (ve ne abbiamo parlato qui) ha suonato non solo un nuovo brano, intitolato Ode to the Mets, ma ha anche rivelato che uscirà un nuovo album.

Purtroppo, non si sa ancora molto di quello che sarà il seguito di Comedown Machine, l’ultimo disco in studio della band, pubblicato nel 2013.



Lana Del Rey – White Hot Forever

Se c’è qualcuno che potrebbe riuscire a pubblicare due album in meno di un anno, quella è Lana Del Rey.

White Hot Forever, pur non avendo una data d’uscita certa, uscirà nel 2020. Prima ancora di rilasciare il suo ultimo lavoro, Norman Fucking Rockwell, la cantante aveva già confermato l’uscita di un altro album.

Dua Lipa – Future Nostalgia

Titolo (quasi) ossimorico per il nuovo album di Dua Lipa, in uscita con data ancora da definirsi nel 2020. Anticipato dal singolo Don’t Start Now, il secondo lavoro in studio della cantante sarà arricchito anche da alcune collaborazioni che, per il momento, rimangono segrete.

Dopo il successo del suo disco d’esordio, la cantante ha dichiarato che con questo nuovo album si è voluta mettere alla prova, uscendo dalla sua comfort zone. Per realizzare Future Nostalgia si è ispirata a tantissimi artisti che ama, come Gwen Stefani, Madonna, Blondie e gli Outkast.

In attesa di poter ascoltare il suo nuovo album, Dua Lipa ha già annunciato un tour europeo che arriverà anche in Italia. L’artista si esibirà al Medionalum Forum di Assago il 30 aprile 2020.



Grimes – Miss Anthropocene

Il 21 febbraio non uscirà solo il nuovo album dei The 1975. Anche Grimes, infatti, pubblicherà proprio quel giorno Miss Anthropocene. Il suo nuovo album arriva a distanza di cinque anni da Art Angeles, pubblicato nel 2015.

Il nome del nuovo progetto discografico di Claire Elise Boucher (questo il suo vero nome) prende il nome da una dea antropomorfa dei cambiamenti climatici. Già da diverso tempo l’artista aveva annunciato l’uscita di Miss Anthropocene attraverso i suoi social, pubblicando foto relative agli artwork dell’album e ad una possibile tracklist.

Dopo aver pubblicato i songoli We Appreciate Power e Violence, lo scorso novembre è uscito il suo brano So Heavy I Fell to Through the Earth. Questo sarà l’ultimo singolo ad anticipare l’album, o Grimes ha ancora in serbo per noi qualche sorpresa? Staremo a vedere…



Tame Impala – The Slow Rush

Il 23 ottobre 2019 è apparso un misterioso teaser sul sito dei Tame Impala. Ci siamo chiesti in molti cosa significasse e, fortunatamente, la risposta non ha tardato ad arrivare. Il giorno di San Valentino non saranno solo gli innamorati a festeggiare. Infatti, il 14 febbraio uscirà The Slow Rush, il nuovo album della band di Kevin Parker.

Il disco arriva a cinque anni dal precedente lavoro della band, Currents. Dopo aver pubblicato i singoli Patience e Borderline nella primavera 2019, l’uscita di The Slow Rush è stata ritardata.

Parker, durante un’intervista rilasciata a luglio 2019, ha detto: «Ciò che mi fa iniziare un album è che devo sentirmi di nuovo un po’ utile per voler fare davvero musica».

Il nuovo album è stato anticipato dai singoli It Might Be Time e Posthumous Forgiveness (ve ne abbiamo parlato qui).



La Roux – Supervision

Sembra che non ci siano più problemi in paradiso per Elly Jackson, alias La Roux. A cinque anni dall’uscita del suo secondo album, Trouble in Paradise, il 7 febbraio uscirà Supervision, il nuovo progetto della cantante inglese.

Dopo averla vista in Igor, l’ultimo album di Tyler, The Creator, La Roux è tornata con il singolo International Woman of Leisure. Un brano che ci suggerisce di aspettarci ancora tanti synth e i suoni a cui ci ha abituati con i suoi precedenti lavori.



Selena Gomez – Rare

«È la musica più onesta che abbia mai fatto e non vedo l’ora, con tutto il mio cuore, che possiate sentirla». Selena Gomez non vede l’ora di farci sentire il suo nuovo album, Rare, che uscirà tra pochissimo, venerdì 10 gennaio.

La cantante ha annunciato l’uscita del disco pubblicando su Twitter un video con frammenti dei videoclip dei singoli usciti finora, tra cui Lose You to Love Me, Look at Her Now e Cut Off a Sweeter Place con Kid Cudi.



Grimes ed Elon Musk Grimes ed Elon Musk

Grimes ed Elon Musk hanno cambiato il nome di loro figlio

NEWS

The 1975 - Notes on a Conditional Form The 1975 - Notes on a Conditional Form

Con “Notes on a Conditional Form” i The 1975 ci fanno sbirciare nelle nostalgie degli altri

POP

È uscito Norman Fucking Rockwell di Lana Del Rey: vota la tua canzone preferita È uscito Norman Fucking Rockwell di Lana Del Rey: vota la tua canzone preferita

Lana Del Rey: annuncia il nuovo album e risponde alle critiche femministe

NEWS

Grimes pubblica il primo video del figlio X Æ A-12 Musk Grimes pubblica il primo video del figlio X Æ A-12 Musk

Grimes: il primo video del figlio X Æ A-12 Musk

NEWS

2017 - 2020 Copyright © Billboard Italia - BBI SRL a Parcle Group Company

Connect
    • TikTok
Newsletter Signup