Da Tropico con Cesare Cremonini e Fabri Fibra a Jovanotti, le migliori uscite di oggi

Tra le release di oggi anche Nayt con CanovA, i 1975, e Close Listen con Side Baby e gIANMARIA
TROPICO, Fabri Fibra e Cesare Cremonini
TROPICO, Fabri Fibra e Cesare Cremonini, foto di Mattia Guolo

In questa estate più calda che mai, continua ad uscire tanta musica fresca, perfetta per farci compagnia nell’afa della città come in riva al mare. Non solo il nuovo album a sorpresa di Burna Boy Love, Damini, ma anche tante uscite italiane.


Dal tormentone anti-spensieratezza di Tropico con Cesare Cremonini e Fabri Fibra, che si incontrano in Contrabbando, ai ritmi incalzanti di Jovanotti e della sua Oasi. C’è poi il nuovo singolo di Nayt e CanovA Paraguai, malinconico e romantico, mentre Close Listen mette insieme Side Baby e gIANMARIA per la sua Amore spray. Infine, al di fuori dei nostri confini, sentiamo Part Of The Band, il primo singolo arrivato a sorpresa ad anticipare il nuovo album dei 1975.


Ecco allora per voi le cinque migliori uscite di questa settimana.

Tropico, Cesare Cremonini, Fabri Fibra

Che Tropico (Davide Petrella) sia uno degli autori più prolifici e forti del panorama musicale italiano è indiscutibile. Questa volta decide di sfornare una hit, ma per sé, con la collaborazione di Cesare Cremonini e Fabri Fibra. Contrabbando, scritto da Davide Petrella, Cesare Cremonini e Fabrizio Tarducci è prodotto dallo stesso Tropico con Starchild, D-Ross e Startuffo. Un brano che arriva in ultima battuta alla linea di partenza per la corsa al tormentone estivo, che racconta come ci siano “troppe informazioni, opinioni, musica” e le buone idee possano essere smerciate solo così, di nascosto, senza che nessuno le veda. Insieme al brano è uscito anche il video ufficiale, diretto da Simone Peluso e prodotto da Illmatic Film Group.

Jovanotti

A distanza di tre mesi da Mediterraneo, il Jova nazionale torna con un nuovo pezzetto del suo Disco del Sole, che lentamente sta diventando sempre più grande. Oasi è un EP da estate, per stessa ammissione di Jovanotti. «In autunno giuro che arrivano anche delle ballad ma ora… sale la temperatura!». In Oasi, oltre al singolo Sensibile all’estate, uscito lo scorso 20 giugno, ci sono quattro brani perfetti per le vacanze, o per il Jova Beach Party, come Yalla yalla. «Appena è nato questo pezzo ho pensato “Con questo ci apro il mio set al Jova Beach”, è una macchina da ballo!». Non resta scatenarsi a ritmo di Jovanotti, che rimane una certezza.

Nayt, CanovA

A poco meno di un anno di distanza da DOOM, Nayt torna con Paraguai. Torna la collaborazione con CanovA, con il quale il giovane artista aveva già lavorato per Sorpresa. Paraguai è in qualche modo una prosecuzione del percorso creato proprio in DOOM. Il brano è malinconico e romantico, e la voce di Nayt funziona perfettamente sul beat di CanovA. Con componenti rap, ma anche indie e pop, presenta un ibrido che funziona molto bene e che mette fame per prossimi singoli.

Tra le uscite di questo venerdì, anche i 1975 e Close Listen

The 1975

 I 1975 tornano a sorpresa, dopo due anni di silenzio, con Part Of The Band, primo singolo ad anticipare il loro prossimo album Being Funny In A Foreign Language, in uscita il 14 ottobre. Tra archi e chitarre, le sonorità proposte dalla band di Matthew Healy sono decisamente diverse da quelle a cui ci hanno abituato con i precedenti lavori. Ed è proprio qui il bello, il gruppo con la sua imprevedibilità, che ci regala un flusso di coscienza che si muove tra passato e presente.

Close Listen, Side Baby, gIANMARIA

In questa nuova produzione, Close Listen unisce due artisti con stili e voci molto diversi tra loro come Side Baby e gIANMARIA. Eppure la coppia trova più punti di contatto di quanto non si potrebbe pensare. Amore spray funziona proprio per il lavoro fatto da Close Listen, in collaborazione con il collettivo Gorilla e Ayden Lau. Il risultato infatti è una fusione di trap e pop che convince in tutti i suoi aspetti, una traccia riflessiva e forte.


Articolo Precedente
Sangiovanni Aitana

Sangiovanni e Aitana: le loro "mariposas" volano fino al disco d'oro in Spagna. L'intervista esclusiva

Articolo Successivo
Caterina Barbieri - Spirit Exit - intervista - foto di Stefano Masselli - 1

Caterina Barbieri: «Restiamo umani e viviamo il presente. L’empatia ci salverà»

Articoli correlati

Total
1
Share