Billboard Radar: da Denzel Curry ad Altea, le perle nascoste della settimana

Spaziando fra generi e scene diverse, torna la rassegna di Billboard Italia di alcune fra le novità più interessanti della settimana
Altea (fonte: ufficio stampa)
Altea (fonte: ufficio stampa)

Torna l’appuntamento con Billboard Radar, la rubrica della nostra redazione che fa da faro nella nebbia delle numerose uscite che ogni settimana riempiono le piattaforme di streaming. Per permettervi di trovare le chicche più interessanti e imperdibili.


Denzel Curry, Melt My Eyez See Your Future

Denzel Curry, una delle penne più interessanti degli ultimi anni, ha finalmente pubblicato un nuovo album. Dopo i successi di Ta13oo e ZOO, il rapper è rimasto un po’ fuori dai radar durante la pandemia. Ora torna con quello che si può definire un progetto sorprendente, nel vero senso del termine.


Melt My Eyez See Your Future non è un album che cerca di ribaltare le classifiche, non ci sono singoli da radio o feat che sembrino puntare a grandi numeri. Denzel preferisce fare le cose a modo suo, come sempre, portandoci un album intimo e riflessivo. Questa volta senza usare personaggi come veicolo, ma semplicemente mettendo i suoi pensieri in rima. Una dimostrazione, senza pretese, di come questa musica sia per lui parte naturale della vita, non per forza un modo per raggiungere la vetta della scena.

Billboard Radar: Walkin, Ain’t No Way

Elasi ft. Populous, XXL

Uno dei singoli più divertenti della settimana. La collaborazione tra Elasi e Populous crea XXL, un brano leggero e frizzante, che fa muovere e divertire. Le canzoni della cantante, musicista e produttrice sembrano portare sempre queste caratteristiche, e di certo non ci dispiace. Il producer invece mette da anni il suo tocco su brani e album interessanti e un po’ “left field”, da Myss Keta a Vipra.

Mostro, 2nd Roof, Da paura

Era da un po’ di tempo che non si sentiva il flow di Mostro in una traccia. Sono passati due anni da Sinceramente mostro, uscito proprio a ridosso del primo lockdown, impedendo al rapper romano di portarlo in tour. Torna adesso con questa Da paura, produzione firmata da 2nd Roof, con trombe e piano che si alternano a un basso prepotente e batteria trap, creando un vero e proprio banger.

Altea, Non ti scordar di me

Quando, un paio di settimane fa, è uscito il video “a metà” dei Thru Collected, bisognava aspettarsi che ci fossero grandi novità alle porte. E infatti, a sette giorni dall’esordio solista di Sano con L’industria, il pop, la camera, il sesso, arriva il battesimo anche per Altea.

Non ti scordar di me si muove anch’esso tra i limiti di pop, R&B, elettronica un po’ glitchy e in generale attraverso qualsiasi barriera di genere predefinito. Un progetto molto breve, poco sopra i 10 minuti, ma non per questo senza carattere, anzi. Sembra che il collettivo napoletano sia deciso a mettere in discussione tutto, e noi non possiamo che esserne contenti.

Billboard Radar: Logiche, Ancora no

Alessandro Fiori, Una sera

Una piccola poesia, romantica ma anche agrodolce. Una sera è una dedica all’amore nella sua semplicità e gioia. Come il testo, così la musica, fatta di un arrangiamento acustico senza troppi fronzoli, ma che centra il bersaglio. Un brano senza una struttura classica, che sembra più un flusso di coscienza, e che proprio per questo colpisce in maniera più forte.


Articolo Precedente
Sgribaz, foto ufficio stampa

Sgribaz: «Portiamo rispetto a Machete, ma la Nuova Sardegna è speciale»

Articolo Successivo
Ronnie Wood: Mick Jagger «sta andando bene» dopo l'operazione

Mick Jagger, venerdì esce "Strange Game", sigla della nuova serie Apple "Slow Horses"

Articoli correlati

Total
2
Share