X Factor si rinnova e dice addio alla suddivisione in categorie

Confermati a X Factor 2021 i giudici della precedente edizione. Le categorie tradizionali eliminate per la prima volta nella storia del format
X Factor giudici e conduttore
Confermati a X Factor 2021 i giudici della precedente edizione. Le categorie tradizionali eliminate per la prima volta nella storia del format

X Factor non sceglie solo di rinnovarsi attraverso il suo nuovo conduttore, Ludovico Tersigni, ma anche nella sua struttura portante, che lo ha caratterizzato per tutti questi anni. Oltre alla conferma dei quattro giudici della precedente edizione, quindi Emma, Hell Raton, Manuel Agnelli e Mika, X Factor ha deciso di cambiare totalmente le carte in tavola. L’edizione 2021 del talent show di Sky sarà la prima al mondo a dire addio alla storica suddivisione in categorie di sesso, età e formazione musicale.

X Factor 2021, un cambiamento “radicale ma anche naturale”

I quattro giudici, quindi, saranno mentori di squadre eterogenee, composte sia da solisti che da band. I concorrenti in gara saranno scelti in base alla proposta musicale e alla progettualità artistica.

Un cambiamento “radicale ma anche naturale” per rimanere sempre al passo con i tempi e dare sempre più spazio alla musica e ai brani inediti degli artisti dell’edizione 2021. X Factor, quest’anno, sarà legato alla necessità di rinnovamento che riguarda la libertà di genere, l’assenza di etichette e il superamento dei confini.

Dalle Audition agli Home Visit, tutte le novità dell’edizione 2021 del talent show

Il lungo percorso che porterà alla formazione delle quattro squadre partirà come sempre dalle Audition. La novità, per X Factor 2021, è che i quattro giudici al termine delle Audition si riuniranno con la direzione musicale del talent show. Qui si confronteranno sui giudizi dati nel corso delle selezioni e sulla progettualità artistica di ciascun concorrente. Sulla base di questo confronto la direzione musicale assegnerà ai 4 giudici di X Factor un roster di 12 concorrenti, sia solisti che band, senza limiti di età e sesso, che accederanno ai Bootcamp.

Durante questa fase il meccanismo delle sedie rimarrà immutato e gli artisti rimasti andranno agli Home Visit, dai quali emergeranno i 3 effettivi concorrenti per ciascuna squadra che accederanno ai live. I quattro giudici avranno una sola regola da seguire: dovranno portare ai live almeno un solista e almeno una band.

X Factor, la riconferma dei giudici grazie al grandioso lavoro

«Poter confermare oggi la giuria, con Emma, Manuel Agnelli, Mika e Hell Raton è un’ottima notizia per X Factor e per il pubblico» ha detto Antonella d’Errico, Executive Vice President Programming Sky Italia. «I nostri giudici hanno fatto un lavoro grandioso lo scorso anno, in una delle edizioni più complesse dello show, realizzata durante il lockdown, ma anche tra le più apprezzate, sia al tavolo sia nel faticoso e appagante impegno con i ragazzi. Quest’anno il loro coinvolgimento alla ricerca del talento sarà ancora più totale e senza limite, in virtù delle grande novità che annunciamo: l’eliminazione, per la prima volta al mondo in questo format, delle suddivisione in categorie tradizionali».

Articolo Precedente
Enrico Ruggeri - Partita del Cuore - 1

Partita del Cuore, Enrico Ruggeri: «Vi racconto cos’è successo davvero»

Articolo Successivo
Alessandra Amoroso

"Sorriso Grande" di Alessandra Amoroso sarà la soundtrack di EURO 2020


Articoli correlati
Total
41
Share