Virgil Abloh, anche Kanye West e Pharrell Williams alla sfilata-tributo di Louis Vuitton

La prima sfilata del marchio negli USA si è trasformata in un sentito omaggio allo stilista scomparso domenica
Virgil Abloh e Kanye West
Virgil Abloh e Kanye West, foto di David X Prutting/BFA/REX/Shutterstock

La prima sfilata di Louis Vuitton negli USA si è trasformata in un tributo al rivoluzionario stilista Virgil Abloh, scomparso lo scorso 26 novembre. L’evento per la collezione maschile, presentata a Miami, è stato inoltre un inizio non ufficiale della prestigiosa fiera Art Basel. Gli ospiti, per l’occasione, sono stati traghettati da alcuni yacht per seguire l’evento stellato su un’isola.


Tra le celebrità presenti anche Kim Kardashian West, sua figlia North e Kanye West. Ma anche Bella Hadid, Joe Jonas, Maluma e Pharrell Williams. Tutti sono arrivati nel luogo della sfilata su eleganti motoscafi d’argento con monogramma LV. Inoltre, Kid Cudi e Erykah Badu si sono esibiti durante l’after party. “Hey Virgil” hanno urlato all’inizio del set, “vogliamo vederti volare”.


Virgil Abloh, scomparso domenica dopo una lunga battaglia contro il cancro, era noto per essere uno stilista curioso e desideroso di infondere un senso di “giocosità” nei suoi lavori. Le sue fusioni innovative tra streetwear e alta moda lo hanno reso uno degli direttori creativi più celebri al mondo.

L’omaggio di Louis Vuitton a Virgil Abloh

Punto focale della sfilata di Louis Vuitton è stata la mongolfiera gigante, ovviamente con monogramma, che sbuffava fiamme mentre la voce di Virgil Abloh si sentiva in sottofondo. Michael Burke, amministratore del marchio, ha spiegato che la moglie e la famiglia dello stilista volevano che lo spettacolo continuasse.

I modelli hanno così attraversato la passerella mostrando la collezione che presentava capi di diverso tipo. Dagli anfibi colorati agli zaini, fino ai maglioni e agli stivali di pelliccia, oltre a completi militari e gonne a cerchio in stile Southern-belle dai colori vivaci.

Mentre gli abiti rispecchiavano la personalità di Virgil Abloh, l’umore non era altrettanto alto. Durante lo spettacolo infatti molti si sono asciugati le lacrime, si sono abbracciati e offerti pacche di conforto. Inoltre, a differenza della maggior parte delle sfilate, nessuno si è alzato per socializzare e parlare. Tutti sono rimasti in silenzio. Il tradizionale inchino finale dello stilista non c’è stato e il pubblico sembrava dolorosamente consapevole della sua assenza.

Lamont Spears ha viaggiato da Atlanta solo per la sfilata. Per l’occasione ha indossato un cappotto firmato Louis Vuitton e una felpa con la foto di Virgil Abloh. “È un momento molto triste, ma dobbiamo celebrare la sua vita. Dobbiamo continuare a spingere perché lui ci ha dato modo di andare avanti e continuare ad essere fiduciosi“.


Articolo Precedente
Sfera Ebbasta - Spotify Wrapped 2021

Spotify Wrapped 2021: Sfera Ebbasta è l’artista più ascoltato dell’anno in Italia

Articolo Successivo
Astroworld. Foto: Erika Goldring/WireImage

Astroworld, quattro famiglie hanno rifiutato l'offerta di Travis Scott di pagare i funerali

Articoli correlati

Total
28
Share