Vic Mensa arrestato per possesso di sostanze stupefacenti

Il rapper è stato fermato all’aeroporto di Washington di rientro dal Ghana, dov’è stato insieme a Chance the Rapper per promuovere il turismo nel Paese
Vic Mensa
Vic Mensa, foto dal suo profilo Instagram

Vic Mensa, rapper originario di Chicago, è stato arrestato all’aeroporto internazionale Dulles di Washington per possesso di stupefacenti. A riferirlo sono diverse testate americane.


L’arresto sarebbe avvenuto sabato, dopo un viaggio in Ghana. Mensa è stato preso in custodia dopo che le autorità hanno scoperto che stava trasportando diverse sostante stupefacenti, come LSD, capsule di psilocibina e funghi. Una fonte avrebbe detto a TMZ che “i federali stanno ancora testando le sostante che hanno trovato per confermare che sia effettivamente sostante stupefacenti”.


Vic Mensa si è recato in Ghana con Chance the Rapper e altri artisti di Chicago nel tentativo di promuovere il turismo in Africa. I due rapper hanno pubblicato venerdì 14 gennaio una foto sui loro profili Instagram insieme al presidente ganese Nana Akufo-Addo. “Free the Youth” hanno scritto i due rapper sotto la fotografia.

Il rapper 28enne era già stato arrestato nel gennaio 2020. Secondo quanto riportato da Complex, Vic Mensa è stato fermato a Glendale, in California, per una “svolta non sicura” sulla sua moto. La polizia, una volta perseguito il rapper, ha scoperto un paio di tirapugni nella tasca dei suoi pantaloni. A quel punto è stato arrestato e rilasciato su cauzione.


Articolo Precedente
Highsnob e Hu

Hu & Highsnob a Sanremo 2022: «Ci godiamo il viaggio, senza paura. Il Festival è un modo per mettersi a nudo»

Articolo Successivo
Sissi Stupidi Lovers

Sissi, dal no a X Factor ad Amici: potrebbe essere l'erede di sangiovanni?

Articoli correlati

Total
1
Share