Ultimo è diventato “Goodwill Ambassador” di UNICEF Italia

Ultimo è stato nominato “Goodwill Ambassador” di UNICEF Italia «per la sua grande generosità e per il suo appassionato impegno in difesa degli “ultimi”»
Ultimo è diventato Goodwill Ambassador di UNICEF Italia

«Sono fiero e orgoglioso di essere diventato ufficialmente ambasciatore di Unicef. Tutto il mio impegno e la mia dedizione per voi, sperando che ognuno prima o poi nella vita, nelle sue possibilità, si presti per far sì che chi ne ha più bisogno riceva il sostegno per vivere meglio la propria vita». Con queste parole Ultimo ha commentato sui suoi social network la sua nomina come Goodwill Ambassador di UNICEF Italia.

La cerimonia è avvenuta ieri in occasione di un incontro con i bambini della scuola elementare dell’Istituto Comprensivo “Ghandi” di Roma. Il video di questo emozionante momento sarà trasmesso nel programma di Rai Uno “Prodigi – La musica è vita” il prossimo 13 novembre.


 

Visualizza questo post su Instagram

 

Sono fiero e orgoglioso di essere diventato ufficialmente ambasciatore di @unicef. Tutto il mio impegno e la mia dedizione per voi, sperando che ognuno prima o poi nella vita, nelle sue possibilità, si presti per far si che chi ne ha più bisogno riceva il sostegno per vivere meglio la propria vita.

Un post condiviso da Ultimo (@ultimopeterpan) in data:


Perché è stato scelto proprio Ultimo come Goodwill Ambassador di UNICEF Italia? «Attraverso i suoi testi e la sua musica riesce a parlare ai cuori di milioni di persone – soprattutto dei giovani – con grande sensibilità. Per la sua nomina abbiamo scelto questa motivazione. Il Comitato Italiano per l’UNICEF nomina Ultimo Ambasciatore di Buona Volontà per la sua grande generosità e per il suo appassionato impegno in difesa degli “ultimi”, i bambini e le bambine più svantaggiati di tutto il mondo». Queste parole sono di Francesco Samengo, Presidente di UNICEF Italia.

Con il suo attesissimo tour negli stadi, Ultimo ha deciso di appoggiare i progetti di UNICEF in Mali (paese in cui oltre 2 milioni di minorenni hanno bisogno di assistenza umanitaria). Parte dell’incasso ricavato dall’acquisto dei biglietti andrà infatti a sostegno di vaccinazioni, impianti idrici e servizi igienico sanitari.



Articolo Precedente
Achille Lauro

Achille Lauro ha pubblicato il video di "1990": guardalo qui

Articolo Successivo
Le date di TZN 2020, il tour negli stadi di Tiziano Ferro nel 2020

Conto alla rovescia per la Milano Music Week 2019


Articoli correlati
Total
171
Share