Tom Meighan: allontanato dai Kasabian perché ha aggredito l’ex fidanzata

Tom Meighan si è presentato davanti ai magistrati della Corte di Leicester e ha chiesto scusa a tutte le persone che ha deluso
Tom Meighan
Tom Meighan. Credit: Roberto Ricciuti/Redferns

L’ex frontman dei Kasabian Tom Meighan si è dichiarato colpevole oggi, martedì 7 luglio, davanti ai magistrati della Corte di Leicester di aver aggredito la sua ex fidanzata.

Tom Meighan dovrà sostenere 18 mesi di servizio civile per la comunità, 200 ore di lavori sociali. Dovrà completare un percorso di 5 giorni di riabilitazione e pagare le spese legali.

Questa news arriva il giorno dopo che Meighan aveva annunciato di aver lasciato la band. Il tutto rilasciando una dichiarazione in cui affermava che doveva risolvere «problemi personali».

Le riprese dell’aggressione sono state mostrate in tribunale mentre il 39enne Tom Meighan si asciugava gli occhi e si teneva la testa tra le mani.

Il sua avvocato Michelle Heeley ha dichiarato alla Corte che l’artista «offre le sue scuse più sincere a tutte le persone che ha deluso» sottolineando che «avrebbe fatto qualsiasi cosa per affrontare il suo comportamento offensivo».

Nati nella città inglese di Leicester nel 1997, i Kasabian hanno pubblicato il loro primo album omonimo nel 2004. La band ha pubblicato sei album e ha suonato a Glastonbury e ad altri importanti festival musicali.

Articolo Precedente
L'immortale

Le colonne sonore più belle di Film e Serie TV su NOW TV

Articolo Successivo
Daniele Barsanti - Le Commesse - anteprima

"Le Commesse": guarda in anteprima il nuovo video di Daniele Barsanti

Articoli correlati
Total
1
Share