Ieri sera, giovedì 10 maggio, si è svolta in diretta su Rai2 la finale di The Voice of Italy. Il talent condotto da Costantino della Gherardesca ha visto trionfare la diciannovenne napoletana Maryam Tancredi, appartenente al “Team Al Bano”.

In una lunga puntata – che ha visto esibirsi sul palco degli studi di via Mecenate a Milano anche Betta Lemme e Mihail – si sono sfidati i quattro finalisti di questa edizione, ognuno appartenente a un team differente. Oltre alla vincitrice, si sono esibiti Beatrice Pezzini (Team J-Ax, seconda classificata), Asia Sagripanti (Team Francesco Renga) e Andrea Butturini (Team Cristina Scabbia).

Il risultato di ieri sera è stato positivo, quindi, anche per il coach di riferimento della Tancredi, ossia Al Bano, alla sua prima esperienza come giudice di un talent show. Il percorso di questa edizione di The Voice – dalle Blind Auditions (100 talenti) ai Knock Out, senza dimenticare la Battle che ha deciso i quattro finalisti del programma – è stato seguito anche da Radio2 che ha dedicato dirette speciali in contemporanea con la messa in onda televisiva. Degna di nota l’apertura del live di ieri sera, che ha visto i finalisti esibirsi sulle note di Wake Me Up, un tributo al DJ svedese Avicii.

La vincitrice di The Voice of Italy 2018 Maryam Tancredi si è aggiudicata un contratto con la Universal Music Italia.