The Strokes sono tornati, nuovo album nel 2020

Gli Strokes hanno suonato un nuovo brano durante il concerto di capodanno a New York e hanno colto l’occasione per confermare l’arrivo dell’album
The Strokes: The First Ten Years
Facebook – Photo from The Strokes: The First Ten Years

Gli Strokes sono tornati. La band di Julian Casablancas ha suonato un nuovo pezzo, Ode to the Mets, durante lo speciale concerto di capodanno al Barclays Center di Brooklyn a New York.

Inoltre, dopo aver chiesto alla folla di 19mila persone se volessero ascoltare il loro nuovo brano, il frontman della band ha rivelato che uscirà un nuovo album nel 2020. Il disco sarà il seguito di Comedown Machine, uscito nel 2013, e dell’EP Future Present Past, pubblicato nel 2016.

«Gli anni dieci, o come volete chiamarli, ce li siamo presi di pausa. Adesso siamo stati scongelati e siamo tornati» ha detto Julian Casablancas durante il concerto.

La notizia di un possibile nuovo album dei The Strokes circolava ormai da mesi. A confermarla, a settembre 2019, è stato Nick Valensi, chitarrista della band, durante un’intervista radiofonica con l’emittente newyorkese Q 104.3. Inoltre, la band aveva già fatto uscire un nuovo brano, The Adults Are Talking, lo scorso anno durante un concerto a Los Angeles.



Articolo Precedente
Sold out al Milano Capodanno For Future 2020: musica e sostenibilità

In 20 mila a Milano Capodanno For Future: musica e sostenibilità

Articolo Successivo
Coachella 2020: Rage Against The Machine, Travis Scott e Frank Ocean

Finalmente annunciata la line-up del Coachella 2020


Articoli correlati
Total
3
Share