Targhe Tenco: “Noi, loro, gli altri” di Marracash vince come Miglior disco in assoluto

Premiati anche: Ditonellapiaga, Elisa e Davide Petrella, Simona Molinari, ‘A67 e The Gathering
Marracash
Marracash, foto di Andrea Bianchera

Marracash, Ditonellapiaga, Elisa Toffoli e Davide Petrella, ‘A67, Simona Molinari. e The Gathering Sono gli artisti che hanno vinto una Targa Tenco quest’anno, riconoscimento che verrà consegnato durante la Rassegna della Canzone d’autore (Premio Tenco) in programma al Teatro Ariston di Sanremo dal 20 al 22 ottobre.


Marracash con il suo ultimo album, Noi, loro, gli altri, ha vinto nella categoria Miglior disco in assoluto. Ditonellapiaga, invece, ha ottenuto la Targa Tenco nella categoria Opera Prima con il suo disco d’esordio, Camouflage. E ancora: Elisa e Davide Petrella hanno ottenuto la Targa per la Miglior Canzone con O forse sei tu, brano arrivato secondo all’ultima edizione del Festival di Sanremo.


Infine: Targa Tenco a Simona Molinari nella categoria Interprete di canzoni e agli ‘A67 per il Miglior album in dialetto. La lista si conclude con The Gathering che hanno ottenuto la targa nella categoria Album collettivo a progetto.

“Mentre stiamo andando a fare il check ci è arrivata questa fantastica notizia: ho vinto la Targa Tenco come miglior album in assoluto. Un onore incredibile”. A dirlo è Marracash sul suo profilo Instagram. “È assurdo perché tipo un anno fa cantavo “meriterei il premio Tenco per il fottuto talento che tengo”, però non pensavo che sarebbe successo davvero! Per la mia esperienza in questo Paese non c’è mai stato questo tipo di riconoscimento, quindi sono davvero molto contento. È un grandissimo segnale non solo per la mia carriera, ma anche per questo genere. Ci vediamo questa sera a Torino!”

Partirà infatti questa sera dallo Stupinigi Sonic Park di Nichelino (TO) il Persone Tour, tournée che vedrà Marracash esibirsi sui palchi indoor e outdoor più importanti d’Italia


Articolo Precedente
Rage Against the Machine

Zack de la Rocha si è esibito da seduto a causa di un infortunio

Articolo Successivo
Rolling Stones - 1 - foto di Peter Webb

Buon compleanno Rolling Stones: 60 indimenticabili anni di rock e non solo

Articoli correlati

Total
1
Share