Un evento tragico che lascia tutti sgomenti. Nella notte di ieri, tra venerdì 7 e sabato 8 dicembre, durante uno show del rapper Sfera Ebbasta alla discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo (Ancona) si è consumata una tragedia. Sei persone sono morte nella calca, mentre tentavano di scappare dal locale, molto probabilmente dopo l’utilizzo di uno spray urticante. La ressa ha fatto crollare una balaustra e alcuni ragazzi sono stati schiacciati da tutti gli altri.

Secondo gli inquirenti – che in questa difficile mattinata stanno cercando di ricostruire quanto avvenuto – è molto probabile che qualcuno, all’interno del locale (per ragioni ancora da definire), abbia spruzzato uno spray urticante. Questo avrebbe causato il panico generale, visti gli effetti che una sostanza del genere può causare, soprattutto in un luogo chiuso. Le centinaia e centinaia di persone – in attesa di assistere allo show del trapper – si sono indirizzate di fretta verso l’uscita che, però, a causa della calca ha ceduto.

Al momento in cui si scrive sono 6 le vittime confermate: cinque minorenni (tre ragazze e due ragazzi, dai 14 ai 16 anni) e una madre di 39 anni che aveva accompagnato la figlia, insieme al marito. Sarebbero invece 59 i feriti, alcuni di questi in pericolo di vita.