Simba La Rue accoltellato a Bergamo

Il giovane rapper 20enne si trova ora in ospedale, dove è arrivato in codice rosso. Al momento non sembra essere in pericolo di vita
Simba La Rue
Simba La Rue, foto ufficio stampa

Nella notte tra mercoledì e giovedì, il giovane rapper Simba La Rue è stato accoltellato a Bergamo. Il ragazzo si trovava in città per riaccompagnare a casa la ragazza.


Stando a quanto trapelato dalle indagini, ancora preliminari dei carabinieri l’aggressione sarebbe avvenuta intorno alle 3 del mattino di ieri, 16 giugno. Simba La Rue avrebbe parcheggiato nel piazzale quando una persona lo avrebbe accoltellato. A contattare il 112 sono stati i residenti della zona, evidentemente allarmati dalla colluttazione. Il giovane è stato portato all’ospedale Papa Giovanni XXIII in codice rosso, ma al momento non sarebbe in pericolo di vita.


Questa aggressione ai danni di Simba La Rue sembra essere solo l’ultimo di una serie di scontri fra il rapper milanese e dei ragazzi di Padova. Giusto una settimana fa l’artista e dei suoi amici avevano fatto notizia per aver aggredito il rapper Baby Touche. Dopo averlo condotto in macchina, lo avevano ripreso con il naso sanguinante, dicendogli di salutare i suoi fan.

Nel pomeriggio di ieri è arrivato un commento di Baby Touche, riguardo quanto accaduto a Simba La Rue. «Nessuno di noi vuole una madre che piange. Queste cose diventano grandi e non finiscono più, è un botta e risposta fino a quando uno muore. Siamo tutti partiti con lo stesso obbiettivo: fare musica e portare soldi a casa. Io voglio che queste cose si chiudano e per me questa storia era già chiusa».


Articolo Precedente
Baby Gang

Baby Gang si conferma: è il presente e il futuro del rap italiano

Articolo Successivo
Anna

Anna ci invita alla sua festa tutta rosa, rigorosamente in "Lista 47". L'intervista

Articoli correlati

Total
0
Share