Silk Sonic: ballare una sera con Bruno Mars e Anderson .Paak è l’esperienza da fare oggi

Nell’album dei due artisti uscito oggi “An Evening With Silk Sonic” troviamo mezz’ora di buona musica, tra sonorità anni ’60 e ’70 e voglia di leggerezza. A dimostrazione che si può fare bene anche senza veicolare messaggi profondi
Silk Sonic
Silk Sonic, Anderson .Paak e Bruno Mars, foto ufficio stampa

Se sei plurivincitore di Grammy Awards e puoi vantare dischi di platino e di diamante, hai già toccato i traguardi più alti e importanti della tua carriera. Però, con un’altissima probabilità, tutto questo a Bruno Mars e Anderson .Paak non basta. I due, che più che colleghi sono amici e pubblicano oggi il loro primo album collaborativo, An Evening with Silk Sonic.

A cena con i Silk Sonic

Un album di nove tracce, per un totale di circa mezz’ora, che già dal titolo preannuncia l’intento dei due artisti: passare una serata con loro. E sul tipo di serata i due sono assolutamente d’accordo: goderaccia, di quelle dove non manca il buon vino e, ovviamente, dell’ottima musica.

Questo perché dalla loro collaborazione, nata solo come idea quando Anderson .Paak è andato in tour con Bruno Mars per le date europee del 24K Magic World Tour, è nato un disco funk terribilmente catchy, dove le sonorità tipiche della black music anni ’60 e ’70 la fanno da padrone, super contemporanee e pronte a farci ballare.

I Silk Sonic sono nati nel marzo 2021 e da lì ad oggi ci hanno offerto una serie di appetizer per anticipare il disco. È il caso dei brani già editi, ovvero Skate, Leave the Door Open, super sensuale, e l’ultimo singolo estratto Smoking Out the Window.

A battezzarli con il nome con cui .Paak e Mars si presentano in duo è la leggenda del basso Bootsy Collins. Una sorta di “gran maestro” che ha imposto le mani su questo disco che sprigiona leggerezza e voglia di fare, come unico grande obiettivo, buona musica insieme.

L’album, nato durante la pandemia, contiene una serie di pezzi destinati a diventare dei veri e propri cult del genere. Se a fare da apripista è la ritmatissima Silk Sonic Intro, entriamo subito nel mood spensierato e nelle vibrazioni di benessere che i due artisti ci vogliono dare con la già edita Leave the Door Open e uno dei pezzi da novanta del disco: Fly as Me. La voce di Anderson .Paak tocca corde forse rimaste silenti nelle nostre anime. Quelle che ci fanno venire voglia di muovere i piedi a tempo di musica, lasciandoci trasportare dalle sonorità, che entrambi gli artisti hanno fatto sempre proprie durante la loro brillante carriera.

La portata principale: After Last Night con Thundercat e Bootsy Collins

Con After Last Night abbiamo la portata principale targata Silk Sonic, in collaborazione con uno i bassisti più cool dell’ultima decade, Thundercat, e il “gran maestro” Bootsy Collins. Riascoltiamo poi Smoking Out the Window, con quel “This bitch got me paying her rent, paying for trips, diamonds on her neck, diamonds on her wrists” che quasi richiama all’orecchio il “this girl is on fire” di Alicia Keys in Girl on Fire. Arrivano poi Put on a Smile e 777. Due brani, il secondo in particolare, destinati al “play and repeat” costante nei giorni che verranno.

An Evening with Silk Sonic si chiude così con la coinvolgente Skate e con Blast Off, con una lunga coda che chiude la bellissima serata che avrete passato in compagnia di Anderson .Paak e Bruno Mars.

Spensieratezza e voglia di allontanarsi da tematiche pesanti: le carte vincenti di An Evening with Silk Sonic

Se vi aspettavate un disco impegnato, vi siete sbagliati di grosso. La direzione che il duo ha preso è quella di un disco spensierato, che vuole volontariamente allontanarsi da temi pesanti e portare gioia alle persone che lo ascoltano. I Silk Sonic dimostrano così non solo la loro profonda amicizia, ma anche la ricerca dell’album perfetto. Inoltre, dimostrano che si può fare dell’ottima musica solo per il gusto di farla, senza volersi necessariamente ergere a portatori di messaggi profondi. Che comunque, è il caso di dirlo, l’allegria è forse il messaggio migliore che si possa portare di certi tempi.

Ascolta An Evening with Silk Sonic

Articolo Precedente
Arctic Monkeys

Gli Arctic Monkeys stanno per tornare: il nuovo album è quasi pronto

Articolo Successivo
Ricko Schwartz, foto di Riccardo Dubitante

Ricko Schwartz, moderno "Prometeo" della civiltà urbana

Articoli correlati
Total
29
Share