Filippo Sugar, presidente di Siae dal 2015, lascerà il ruolo alla scadenza del suo mandato. Lo ha comunicato ieri con una lettera al presidente del Collegio dei Revisori di Siae, Laura Belmonte. Il Consiglio di Sorveglianza della società si riunirà a breve per l’elezione del nuovo presidente, prevista per il 10 settembre.

“Oggi, con l’elezione del nuovo Consiglio di Sorveglianza e l’ormai prossima elezione del nuovo Consiglio di Gestione, la mia missione è giunta al suo termine”, scrive nella lettera Filippo Sugar, che si dice orgoglioso per aver vissuto “il periodo di maggiore trasformazione della centenaria storia della Società“.

“Naturalmente – continua Sugar – il grazie più grande va a tutti gli autori ed editori che mi hanno sopportato e, soprattutto, a quelli che mi hanno sostenuto anche nei momenti difficili. Ho scoperto una comunità di donne e uomini di cui mi onoro di fare parte. Da tutti ho imparato moltissimo e, anche se ho rinunciato a molte opportunità personali e aziendali in questi anni, questa ricchezza umana e professionale mi restituisce molto di più di quello che ho dato. Ed è proprio per questo motivo che sento il bisogno, oggi, di confermare che per la Siae ci sarò sempre. Dobbiamo guardare avanti ed essere pronti anche a guidare i cambiamenti, adattandoci per difendere nel miglior modo possibile il presente e il futuro degli autori e degli editori italiani. Le sfide saranno importanti e spetta a tutti noi dimostrare di esserne all’altezza. Sono certo che insieme ce la faremo e ne usciremo più forti di prima”.