“Running Up That Hill” di Kate Bush verso il primo posto in classifica in UK

Il successo del 1985 è tornato a dominare le classifiche, dopo essere stato incluso nell’ultima stagione di Stranger Things
Kate Bush
Kate Bush, foto di Angelo DeligioMondadori via GI


Kate Bush potrebbe completare il suo incredibile ritorno nella classifica britannica per Running Up That Hill con un primo posto. L’iconica hit del 1985 della cantante inglese ha trovato infatti nuova linfa grazie alla sua inclusione nella quarta stagione di Stranger Things.

Puglia Sounds Plus

Venerdì 10 giugno, il singolo è salito al n. 2 della Official U.K. Singles Chart, ma potrebbe fare ancora meglio. Sulla base dei dati di vendita e di streaming delle prime 48 ore della settimana di classifica, Running Up That Hill sale virtualmente già al primo posto.



Se mantiene il suo slancio, il brano metterebbe fine alle 10 settimane di Harry Styles in cima alla classifica con As It Was. E darebbe a Kate Bush la sua seconda n.1, dopo che il suo debutto Wuthering Heights aveva scalato la classifica nel 1978.

Grazie a Max Mayfield e agli altri personaggi di Stranger Things, Running Up That Hill è entrata nella Top 10 della Billboard Hot 100. Venerdì scorso, ha raggiunto per la prima volta il n. 1 della ARIA Singles Chart.

L’effetto di Stranger Things si sta riversando sulla classifica degli album del Regno Unito. Anche il best of di Kate Bush, The Whole Story, è passata dal 76esimo al 19esimo posto.

Nel frattempo, la più alta nuova entrata nella classifica britannica appartiene ai BTS, con Yet to Come. Estratta dalla raccolta Proof, uscita la scorsa settimana, Yet to Come si posiziona al n. 11 della classifica iniziale ed è destinata a diventare l’ottavo titolo della boyband nella Top 40 britannica.

La Official UK Singles Chart verrà presentata venerdì in tarda serata.

Puglia Sounds Plus

Articolo Precedente
Piero Sugar e Caterina Caselli

È mancato Piero Sugar, editore e produttore musicale, marito di Caterina Caselli

Articolo Successivo
Sónar

Sónar presenta "Hyperorgan": il progetto che unisce antichi strumenti e nuove tecnologie

Articoli correlati

Total
1
Share