Rocco Hunt, “Rivoluzione” è l’album più venduto della settimana

A soli sette giorni dall’uscita il nuovo progetto discografico del rapper campano ha raggiunto un grande traguardo: la vetta della classifica FIMI
Rocco Hunt
Rocco Hunt, foto di Fabrizio Cestari

La “Rivoluzione” di Rocco Hunt sta decisamente piacendo al pubblico. Il suo nuovo album, uscito lo scorso 5 novembre, ha infatti raggiunto il primo posto della classifica degli album più venduti della settimana (dati FIMI/Gfk).

Questo è il quinto progetto discografico del rapper campano che, in meno di 10 anni di carriera, ha superato gli 1,9 miliardi di stream totali. Prodotto da Valerio Nazeo, Rivoluzione contiene la duplice anima di Rocco Hunt, più pop da un lato, in cui si diverte a sperimentare, ancora legato alle origini rap dall’altro.

Composto da quindici tracce, il nuovo album di Rocco Hunt contiene una serie di featuring di spessore, da Fabri Fibra a Emis Killa, da Gué Pequeno, fino ad Ana Mena, Luchè e Lele Blade. Non mancano poi: Yung Snapp, MV Killa, Carl Brave e Boomdabash.

Nel 2022, inoltre, Rocco Hunt tornerà live con Libertà + Rivoluzione Tour. Questa sarà un’ottica occasione per ascoltare dal vivo i suoi successi e i nuovi brani dei suoi ultimi album.

Tutte le date di Libertà + Rivoluzione Tour di Rocco Hunt

4 marzo 2022 – Milano, Fabrique

5 marzo 2022 – Roma, Atlatico (Sold Out)

9 marzo 2022 – Bologna, Estragon (Sold Out)

11 marzo 2022 – Napoli, Pala Partenope (Sold Out)

12 marzo 2022 – Napoli, Pala Partenope

16 marzo 2022 – Modugno (BA), Demodè

4 aprile 2022 – Venaria (TO), Teatro Concordia (Nuova data)

7 aprile 2022 – Padova, Gran Teatro Geox (Nuova data)

11 aprile 2022 – Firenze, Tuscany Hall (Nuova data)

12 aprile 2022 – Roma, Atlatico Live (Nuova data)

14 aprile 2022 – Brescia, Teatro Dis_Play (Nuova data)

Articolo Precedente
Juice WRLD. Andrew Lipovsky/NBCU Photo Bank/NBCUniversal via Getty Images

Juice WRLD, ascolta "Already Dead", primo estratto da "Fighting Demons"

Articolo Successivo
Inoki. Foto di Chiara Mirelli

Inoki: «I ragazzi di oggi sono più incazzati, li preferisco. Sono tornati a rappare»

Articoli correlati
Total
2
Share