I Public Enemy allontanano Flavor Flav. Chuck D risponde

I Public Enemy hanno deciso di allontanare dal gruppo Flavor Flav, storico membro e figura fondamentale del rap…
Chuck D, Instagram: @mrchuckd_pe
Chuck D, Instagram: @mrchuckd_pe

I Public Enemy hanno deciso di allontanare dal gruppo Flavor Flav, storico membro e figura fondamentale del rap degli ultimi anni. Il motivo è stata la contestazione da parte sua, tramite avvocato, avvenuta venerdì scorso, alla partecipazione dell’altro famoso compagno Chuck D al comizio di Bernie Sanders.

L’avvocato di Flavor Flav è stato piuttosto perentorio: «Mentre Chuck è libero di esprimere le sue opinioni quando crede, la sua voce non deve equivalere a quella dei Public Enemy», dice la lettera. «La performance pianificata deve riguardare solo lui e non il gruppo. Chiunque sappia cosa significano i Public Enemy sa che cosa sta succedendo. Non ci sono Public Enemy senza Flavor Flav».

Ma ieri, domenica 1 marzo, ha voluto rispondere direttamente Chuck D e ci ha tenuto a sottolineare che infatti non erano tutti i Public Enemy a partecipare all’evento di Bernie Sanders ma soltanto lui.


Chuck D ha sottolineato come non sia la prima volta in cui Flavor Flav si è rifiutato di appoggiare una causa benefica o politica, per esempio per la associazione benefica di Harry Bellafonte, Sankofa.

E Chuck D ha poi continuato: “Non attacco FLAV su ciò che non sa”, ha twittato. “Devo lasciarlo nella sua culla. Cercare di riempire il suo personaggio con del contenuto politico è assolutamente stupido”.

I membri del gruppo in realtà si accusano a vicenda da anni, nel 2017 Flavor Flav aveva sostenuto di non aver ricevuto dei pagamenti che gli erano dovuti.

Articolo Precedente
Con Loco la Dark Polo Gang collabora con Kidd Keo

Con "Loco" la Dark Polo Gang collabora con Kidd Keo

Articolo Successivo
I 9 video più discussi di Madonna da Papa Don't Preach all'ultimo God Control

Madonna: arriva l'ennesimo stop al "Madame X Tour"

Articoli correlati
Total
3
Share