Quanto sono stati importanti i Prozac+

Ci ha lasciato a soli 44 anni Elisabetta Imelio, tra i fondatori del gruppo Prozac+ e anche dei Sick Tamburo. La musicista era malata da tempo
Prozac+
Facebook

Ci ha lasciato a soli 44 anni Elisabetta Imelio, tra i fondatori, assieme a Gian Maria Accusani ed Eva Poles, del gruppo Prozac+. La musicista, residente a Pordenone, era malata da tempo. È morta nella notte tra sabato 29 febbraio e domenica 1° marzo all’ospedale centro di riferimento oncologico di Aviano (Pordenone).

Pordenone nel 1998 fu il centro del pop rock italiano. Acida fu un singolo memorabile e l’album Acido Acida, che uscì per la EMI, fu un autentico capolavoro generazionale. Il suo pop punk diretto e senza fronzoli svettò nelle nostre classifiche cambiando per sempre la storia di Elisabetta, il compositore e chitarrista Gian Maria Accusani e la cantante Eva Poles.

Il terzetto aveva deciso di dar vita ai Prozac+ nel 1995 e, solo dopo tre concerti, l’etichetta indie milanese Vox Pop di Giacomo Spazio rimase folgorata. Così permise alla band di pubblicare il loro primo album Testa Plastica che uscì nel curioso formato in 10” in vinile.

Elisabetta, Gian Maria ed Eva facevano sempre più sold out in giro per i club italiani. Il loro pop punk era essenziale e derivativo in parte dal sound new wave. Ma era asciugato in tutti i sensi anche nei titoli delle canzoni, ridotti spesso a una sola parola.

Ciò creava empatia con le nuove leve della Generazione X. Il tutto parlando di alienazione, droghe e dei sentimenti base delle relazioni adolescenziali.

L’avventura con i Prozac+ durò cinque album e nel 2007 si sciolsero. Ma Elisabetta e Gian Maria continuarono sotto il nome Sick Tamburo.

Dobbiamo ricordare però il memorabile concerto celebrativo dei 20 anni di Acido Acida che i Prozac+ hanno tenuto al Magnolia di Milano nel 2018 durante il MI AMI Festival. Elisabetta aveva già scoperto di essere malata.

Nel 2015 si era ammalata di cancro al seno e Accusani aveva scritto per lei La Fine della Chemio, pubblicato nell’album Un giorno Nuovo. E proprio prima di quel concerto milanese celebrativo i Sick Tamburo pubblicarono una nuova versione del singolo per un progetto benefico in cui hanno suonato al fianco di Jovanotti, Tre Allegri Ragazzi Morti, Manuel Agnelli, Samuel, Elisa, Meg, Lo Stato Sociale Pierpaolo Capovilla.

Articolo Precedente

Ascolta in anteprima "Ci Sentiamo Poi" di Moder

Articolo Successivo
Con Loco la Dark Polo Gang collabora con Kidd Keo

Con "Loco" la Dark Polo Gang collabora con Kidd Keo

Articoli correlati
Total
3
Share