Record Store Day, alla ricerca della traccia perduta con Pioneer DJ

Cosa succede quando quattro DJ vanno a caccia di dischi con un budget limitato? Pioneer DJ ha prodotto la serie “Hidden Gems” in occasione dell’ultima edizione del Record Store Day
Pioneer DJ Record Store Day
I DJ che hanno preso parte ad “Higgen Gems”, foto ufficio stampa

Quest’anno Record Store Day – diviso in due parti: il 12 giugno e oggi, 17 luglio – ha visto come sempre numerosi eventi, anche se i festeggiamenti sono avvenuti molto di più nel mondo digitale che in quello fisico. Per questa speciale ricorrenza, Pioneer DJ, il brand leader per la tecnologia DJ, ha voluto lanciare una sfida ad alcuni artisti, in collaborazione con Lauwd, la piattaforma online che mette in evidenza tendenze e cultura del panorama musicale.

L’iniziativa ha preso il nome di Hidden Gems, nata con l’obiettivo di celebrare il ruolo centrale (e vitale) svolto dai negozi di dischi per ispirare i DJ e il loro pubblico.

Hidden Gems è una serie di video ripresi in un viaggio che tocca Parigi, Londra, Amsterdam e Barcellona. In ogni città un artista è stato chiamato a recarsi nel suo negozio di dischi preferito. Qui hanno scavato nei cestoni delle offerte alla ricerca di gemme nascoste della musica. Tutto con un budget davvero ridotto (massimo 5 euro) per poi creare un mix unico, utilizzando i dischi scelti, e caricarlo su Mixcluod.

Record Store Day, le Hideen Gems di Pioneer DJ

Il primo video e mix della serie è stato registrato dalla celebre DJ parigina Louise Chen. Louise è per metà taiwanese e per metà francese, e ha iniziato a farsi conoscere promuovendo party già a partire dal 2012. I suoi primi passi sono stati come DJ hip hop e R&B. È cresciuta nella cultura del sampling e ha trovato le sue maggiori ispirazioni nei negozi di musica più datati, trovando il suo sound personale in un mix di soul, gospel e techno.

Oggi, Louise tiene il suo spettacolo radiofonico CHENTS sul canale 1 di NTS ogni martedì. Inoltre, insieme ai suoi set eclettici, è rinomata per le sue t-shirt a tema musicale e per la sua esplicita avversità alle soluzioni del consumo musicale attualmente dominanti. Nel video che accompagna il mix, ci spiega come ha vinto il timore di “scavare” tra i dischi per la prima volta e come i negozi di dischi abbiano unito la sua comunità musicale durante tutta la pandemia.

Gli altri artisti coinvolti sono la DJ Coco Maria, una selector, curatrice musicale e conduttrice radio dal gusto impeccabile. Proveniente dal Messico e ora residente ad Amsterdam, è specializzata nel mix di vinili brasiliani, sud-centro-americani e caraibici. Includendo jazz, samba, cumbia e ogni tipo di rarità da luoghi esotici e assolati, i suoi mix arrivano con un’inarrestabile energia e originalità stilistica.

Dalla ricerca di CMYK al mix di stili di Charlie Dark

Per la registrazione del video a Barcellona è stato scelto Eric Denis, meglio noto come CMYK; un artista che dedica la maggior parte del suo tempo libero alla ricerca insaziabile di musica di tutti i generi. Non ci sorprende, perciò, che quando ha iniziato a condividere alcuni dei suoi rip di vinili tramite YouTube, si sia rapidamente guadagnato una reputazione internazionale.

In Inghilterra invece è Charlie Dark ad accompagnarci nel suo negozio di dischi preferito e a creare un mix che riflette il suo stile. Cresciuto come giovane fan dell’hardcore hip hop con un amore per tutta la musica, jazz, funk, soul, reggae, house e disco, miscela insieme il sound di tutte le sue influenze. Quando la pandemia di Covid-19 ha costretto il Regno Unito al lockdown, Charlie si è rivolto alla radio. Così, ha ospitato un programma ogni venerdì mattina su Worldwide FM e creando la sua stazione Internet, Run Dem Radio. Una piattaforma per voci sconosciute, storie non raccontate e musiche che elevano l’anima, anche un omaggio alle stazioni pirata da cui è partito tanti anni fa.

Potete scoprire Hidden Gems su Mixcloud e vedere i video sulle pagine Instagram e Youtube di tutti gli artisti.

Articolo Precedente
Fred De Palma - Unico - 2 - intervista - foto di Rousseavx - Alessandro Russo

Fred De Palma: «Il reggaeton ti conquista piano piano e poi non lo lasci più»

Articolo Successivo
Eros Ramazzotti. Eros21, fonte ufficio stampa

Eros Ramazzotti celebra "Dove c'è musica" con una versione rimasterizzata


Articoli correlati
Total
5
Share