7 libri sulla musica che non puoi perderti

Dai diari di Kurt Cobain al primo libro di Motta, 7 libri che raccontano grandi storie, tra passato e presente della musica
libri musica

Cercare un nuovo libro da leggere può risultare per molti travolgete, vista la quantità pressoché infinita di titoli disponibili nelle librerie e negli store online.

Per rendervi la scelta più facile abbiamo selezionato per voi 7 libri che parlano di musica, sia italiani che stranieri. Un bel modo per immergersi nella lettura e recuperare grandi storie, tra passato e presente della musica. E non solo.

Chronicles vol. 1, Bob Dylan

Per tutti i fan di Bob Dylan, e non solo, il primo volume della sua trilogia autobiografica, edita in Italia da Feltrinelli, è la lettura perfetta. Questo libro, in particolare, si concentra sugli anni della formazione del cantautore americano, tra incontri decisivi ed episodi inediti. Chronicles vol. 1 spazia dall’epoca del Greenwich Village arrivando agli anni Ottanta. Il tutto, raccontato attraverso le parole di Bob Dylan e alcuni luoghi simbolo della sua carriera, come Woodstock, New Orleans e San Francisco.

Vivere la musica, Motta

Il primo libro di Motta, tra i cantautori italiani più interessanti del nostro panorama musicale, è uscito in pieno lockdown, a marzo dell’anno scorso, per Il Saggiatore. Vivere la musica non è né un romanzo né un biografia, ma è “un manuale sentimentale per mettere a nudo le nostre emozioni attraverso note e parole”. In 190 pagine Motta ripercorre il suo percorso musicale, tra cadute, primi concerti, voglia di fare successo e scegliere sempre la strada da prendere di testa propria. Un libro da leggere aspettando l’uscita del suo terzo album, Semplice, previsto per il prossimo 30 aprile.

Musica in lockdown, Riccardo De Stefano

Forse raccontare com’è stato il 2020 della musica italiana potrebbe essere un azzardo. La ferita è ancora fresca e chissà quando si rimarginerà. Ma Riccardo De Stefano, con il suo secondo libro, Musica in lockdown, ha radunato artisti e addetti ai lavori per raccontare com’è stato per la musica questo primo anno di pandemia Covid, dai concerti rinviati a quelli annullati, dalle proteste alle proposte, fino ad alcuni spunti di riflessione per l’imminente futuro.

Musica, a cura di Shaun Usher

Questo piccolo volume della collana L’arte delle lettere, dedicato chiaramente alla musica, raccoglie una serie di lettere sulla musica, prendendo dalla corrispondenza di diversi periodi storici e artisti, da Nick Cave a Tom Waits, da Ludwig van Beethoven a John Coltrane.

Levante, Se non ti vedo non esisti

Per chi non lo sapesse, Levante è anche una scrittrice. Infatti, tra il 2017 e il 2018 ha pubblicato due romanzi, Se non ti vedo non esisti e Questa è l’ultima volta che ti dimentico. Parlando del suo esordio editoriale, non aspettatevi una biografia. Levante ha scritto un vero e proprio romanzo, nel quale racconta la storia di Anita, una giovane redattrice tremendamente complicata alle prese uomini sbagliati e difficoltà da superare ad ogni costo.

Diari, Kurt Cobain

Pubblicato nel 2002 da Mondadori, questo libro raccoglie lettere, testi e disegni contenuti in versi quaderni di Kurt Cobain. Il materiale raccolto racconta la storia del frontman dei Nirvana in ordine cronologico e include diversi riferimenti alla band, tra testi dei loro brani e riferimenti ai suoi artisti preferiti. Tra schizzi e disegni, questo libro è un ottimo modo per recuperare un aspetto inedito della storia di Kurt Cobain e vederlo, magari, sotto una nuova luce.

Just Kids, Patti Smith

Patti Smith si racconta in Just Kids, pubblicato nel 2010 ed edito in Italia da Feltrinelli. In particolare, questo libro si concentra sul racconto, in prima persona, della relazione tra la cantante e il fotografo Robert Mapplethorpe. Questo libro, tra l’altro, nel 2010 ha vinto il National Book Award per la saggistica e, nello stesso anno, è entrato nella Top 10 Best Books della rivista Publishers Weekly.

Articolo Precedente
Fedez, fonte: Instagram

Ci sarà anche Fedez al Concerto del Primo Maggio

Articolo Successivo
Milva, ©️_Marica Rossi_flickr_CC BY-SA 2.0

Milva, addio a "La rossa", aveva 81 anni


Articoli correlati
Total
14
Share