Morrissey ha chiesto a Johnny Marr di smettere con le interviste clickbait su di lui

Il cantante, in una lettera aperta, ha chiesto all’ex chitarrista degli Smiths di smettere di nominarlo in tutte le sue interviste e di “andare avanti”, parlando della sua carriera e dei suoi successi, invece che di lui
Morrissey
Morrissey, foto di Andrew Lipovsky/NBC

Morrissey ha scritto una lettera a Johnny Marr, suo ex compagno di band, chiedendogli di “smettere di usare il suo nome per attirare click” nelle interviste e di “andare avanti”.


La coppia, che insieme a Andy Rourke e Mike Joyce ha formato gli Smiths, non ha più avuto molti rapporti dopo lo scogliemento del gruppo nel 1987. Da allora, però, Morrissey e Marr si sono punzecchiati a vicenda sui giornali.


La “lettera aperta” di Morrissey

Nella lettera, pubblicata su Morrissey Central, il cantante ha scritto: «Questo non è uno sproloquio o un bombardamento isterico. È una richiesta educata e misurata: Potresti per favore smettere di menzionare il mio nome nelle tue interviste?».

E ha continuato: «Potresti parlare della tua carriera, dei tuoi inarrestabili successi da solista e della tua musica? Se puoi, potresti per favore lasciarmi fuori?».

La lettera, però, non si è fermata qui. Infatti, l’ex cantante degli Smiths si è così rivolto a Marr: «Tu non mi conosci. Non sai niente della mia vita, delle mie intenzioni, dei miei pensieri e dei miei sentimenti. Eppure parli come se fossi il mio psichiatra con accesso costante e ininterrotto ai miei pensieri».

E ha spiegato che all’inizio della loro carriera, quando si sono incontrati, non avevano successo e si sono aiutati a vicenda per diventare quello che sono oggi. «Non puoi lasciare le cose come stanno? Devi ostinarti, anno dopo anno, decennio dopo decennio, a darmi la colpa di tutto».

La risposta di Johnny Marr

Ore dopo la pubblicazione della lettera, Marr ha risposto a Morrissey attraverso Twitter: «Una “lettera apertra” è una cosa da 1953, adesso si fa tutto sui social media. Anche Donald J. Trump lo ha capito. Inoltre, questa faccenda delle fake news… un po’ 2021? #Makingindiegreatagain».

A Marr, che attualmente sta promuovendo il suo ultimo album Fever Dreams Pt 1-4, viene spesso chiesto di Morrissey, soprattutto negli ultimi anni dopo diverse polemiche sul razzismo che hanno coinvolto il cantante. Inoltre, gli vengono poste anche diverse domande in merito alla difesa, da parte dell’ex frontman degli Smiths, di Kevin Spacey e Harvey Weinstein sulle accuse di violenza sessuale. Il chitarrista è solito rispondere che i due casi non sono vicini e sono molto diversi.


Articolo Precedente
Urano - Zoe - anteprima

Giornata della Memoria: guarda in anteprima il video di "Zoe" di Urano

Articolo Successivo
Arca C2C Festival

Arca, Jamie XX, Autechre, Caribou: Il ventennale di C2C Festival promette bene

Articoli correlati

Total
2
Share