«Che razza di paese siamo?», si è chiesto la superstar latina Luis Fonsi in un post su Instagram che protesta contro la politica di immigrazione della “tolleranza zero” dell’amministrazione Trump che separa i bambini dai loro genitori. «Questa è una violazione totale dei diritti umani!».

Infatti, Fonsi ha pubblicato una foto di un bambino inserito in uno dei campi di detenzione di bambini immigrati dal governo degli Stati Uniti, ieri martedì 19 giugno.

«Non riesco a vedere questi video di ragazzini strappati ai loro genitori», ha scritto Fonsi. «Tutto questo solamente perché i loro genitori volevano una vita migliore per loro. Io proprio non capisco. Ci deve essere un modo migliore».

Star della musica e di Hollywood come Willie Nelson, John Legend, Reese Witherspoon, Mindy Kaling, Alyssa Milano, Mark Hamill, Lin-Manuel Miranda, Judd Apatow, Kumail Nanjiani, Piper Perabo, Common e molti altri hanno denunciato le scelte politiche in atto.

Il post di Luis Fonsi