Liam Payne ha raccontato di aver pensato al suicidio

Liam Payne ha avuto diversi problemi con l’alcool e con le sostenze stupefacenti durante gli anni passati con gli One Direction
Liam Payne
Liam Payne, foto di Jason Hetherington

L’ex One Direction Liam Payne, durante la sua partecipazione al podcast Diary of a CEO, ha rivelato di aver lottato contro la depressione e l’uso di sostanze stupefacenti durante gli anni passati con la boyband. «Avevo paura di non riuscire a capire quando avrei toccato il fondo» ha raccontato il cantante al conduttore Stephen Bartlett. «Penso che se l’avessi raggiunto nessuno l’avrebbe notato. Sono bravo a nascondere queste cose».

Durante l’intervista, inoltre, Liam Payne ha detto che la pressione e l’attezione dei fan per gli One Direction lo ha trasformato in una persona sempre arrabbiata. Il cantante ha anche spiegato di aver fatto uso di alcune pillole per affrontare l’inaspettata celebrità. Infine, ha raccontato a Bartlett di aver pensato al suicidio.

«Ci sono cose di cui non ho mai parlato. Avevo un problema. Poi ho capito che avevo bisogno di darmi una regolata. La mia faccia era stravolta dalle pillole e dall’alcool, non mi piacevo per niente» ha raccontato Liam Payne.

Liam Payne adesso sta meglio, ha iniziato a fare terapia ed è sobrio da un mese

Il cantante ha poi raccontato di aver passato lunghi momenti chiuso nella sua stanza d’albergo a causa dei problemi relativi alla sicurezza della band: «Come adolescente avevo bisogno di essere libero di fare le cose. Così non è stato e per la nostra sicurezza passavamo le serate chiusi nella nostra stanza. E cosa c’era lì? Un minibar. Così ho pensato “farò una festa per me stesso” e questa cosa è andata avanti per molti anni».

L’uso di sostanze stupefacenti, ha raccontato Liam Payne durante il podcast, è stato l’unico modo per uscire dalla frustrazione quotidiana durante il periodo con i 1D. Per quanto riguarda l’alcool, il cantante ha raccontato di aver avuto un crollo all’inizio della pandemia da Coronavirus. Essersi preso una pausa, secondo quanto ha raccontato, è stata «la cosa peggiore del mondo».

Dopo aver visto una sua performance in TV, Liam Payne ha capito che doveva cambiare le cose. Così, ha iniziato ad andare in palestra, ha fatto terapia ed è sobrio da un mese.

Articolo Precedente
Shiva

Shiva: «"Dolce vita" è (anche) l'infelicità dietro al successo»

Articolo Successivo
Ora Violet - Have You Met Me - anteprima

Guarda in anteprima il video di "Have You Met Me" degli Ora Violet


Articoli correlati
Total
1
Share