Sospettato nella sparatoria al dog sitter di Lady Gaga rilasciato per errore: cos’è successo

Il 19enne, detenuto con una cauzione di 3 milioni di dollari, era in carcere a seguito del tentato rapimento dei 3 bulldog francesi della cantante
Lady Gaga
Lady Gaga, foto di Dimitrios Kambouris/GI

Uno dei tre uomini accusati per la sparatoria e la rapina ai danni di Ryan Fischer, dog sitter di Lady Gaga, è stato accidentalmente rilasciato da un carcere di Los Angeles a causa di un errore amministrativo.


NBCLA ha riferito che James Howard Jackson, 19 anni, è stato liberato mercoledì pomeriggio dopo un’apparizione in tribunale. Secondo quanto emerso, i registri di prenotazione rivelano che il giovane è uscito perché le accuse contro di lui sono state apparentemente respinte.


Jackson ha colpito e ferito gravemente il dog sitter di Lady Gaga durante il rapimento avvenuto nel febbraio 2021. Il giovane avrebbe dovuto affrontare un’accusa del gran giurì che avrebbe dovuto sostituire le accuse iniziali.

Diverse fonti che hanno familiarità con i procedimenti giudiziari hanno riferito alla NBCLA che il caso sostitutivo non è stato erroneamente inserito contro Jackson. Il ragazzo era detenuto con una cauzione di più di 3 milioni di dollari.

Il rapimento dei tre bulldog francesi di Lady Gaga: cos’è successo

L’adolescente è stato accusato l’anno scorso, insieme ai presunti complici Jaylin Keyshawn White e Lafayette Shon Whaley, di tentato omicidio. Ma anche di rapina e cospirazione ai danni di Fischer, dog sitter di Lady Gaga.

La ABC 7 ha riferito oggi, venerdì 8 aprile, che la polizia starebbe cercando Jackson. Fischer, che è stato colpito al petto durante la colluttazione, ha detto di aver vissuto un vero e proprio momento di confusione quando i tre rapitori gli hanno chiesto di consegnargli i tre bulldog francesi di Lady Gaga: Asia, Gustav e Koji.

Nella sua testimonianza, il dogsitter ha spiegato che i presunti aggressori lo hanno gettato a terra e hanno iniziato a soffocarlo, prima di colpirlo con una bottiglia di champagne che aveva appena acquistato.

Fischer ha poi raccontato di essere caduto a terra dopo che “l’uomo con la pistola mi ha sparato mentre lo raggiungevo”. Tutto questo mentre gli assalitori scappavano, con Gustav e Koji, su una Nissan Sentra bianca.

Alla fine Lady Gaga ha potuto riabbracciare i suoi amati cani. Le autorità avrebbero spiegato alla cantante che i tre sospettati non volevano prendere specificatamente di mira lei o Fisher. I tre malviventi, infatti, sarebbero piuttosto stati interessati alla razza dei tre animali.



Articolo Precedente
Camila Cabello

Camila Cabello, ascolta il nuovo album "Familia"

Articolo Successivo
Ghali

Da Ghali a sangiovanni, le migliori uscite della settimana

Articoli correlati

Total
16
Share