Kenneth Petty, marito di Nicki Minaj, condannato alla libertà vigilata per non essersi registrato come criminale sessuale

Al 44enne è stato anche ordinato di pagare una multa di 55.000 dollari come parte della pena
Kenneth Petty e Nicki Minaj
Kenneth Petty e Nicki Minaj, foto di Gotham/GC Images

Il marito di Nicki Minaj, Kenneth Petty, è stato condannato ieri, 6 luglio, a Los Angeles alla libertà vigilata e agli arresti domiciliari per non essersi registrato come criminale sessuale.


L’uomo, 44enne, dovrà pagare una multa di 55.000 dollari come parte della condanna. Questa include anche tre anni di libertà vigilata e un anno di detenzione domiciliare, come riporta CBS News.


L’anno scorso Petty si è dichiarato colpevole di mancata registrazione come criminale sessuale nello Stato della California, ritirando la sua iniziale dichiarazione di non colpevolezza.

In precedenza, nel 2019, era stato incriminato in seguito al suo arresto per un fermo in auto a Beverly Hills. Lì la polizia aveva scoperto che non si era registrato come criminale sessuale nello stato quando vi si era trasferito da New York tre anni prima.

Come riportato in precedenza, nel marzo 2020 Kenneth Petty si è registrato nel database della California, che tiene traccia dei criminali sessuali dello stato.

Sebbene l’ufficio del procuratore distrettuale di Los Angeles abbia ritirato le accuse, Petty ha dovuto affrontare le accuse federali del Dipartimento di Giustizia per la mancata registrazione immediata. Questo è un requisito previsto dalla legge sulla registrazione e la notifica dei reati sessuali (SORNA) del 2006.

La situazione giudiziaria di Kenneth Petty

Il dipartimento dello Stato di New York ha classificato Kenneth Petty come criminale sessuale di livello 2, ovvero a rischio moderato di recidiva. L’uomo è stato condannato per tentato stupro di primo grado nel 1994, più di due decenni prima di sposare Nicki Minaj.

L’anno scorso Jennifer Hough, la sedicenne che Petty tentò di stuprare, ha intentato una causa contro la coppia. L’accusa era di “intimidazione dei testimoni, inflizione intenzionale di stress emotivo, inflizione negligente di stress emotivo, molestie, aggressione, percosse, aggressione sessuale e molestie sessuali“. Petty e Minaj si sono trasferiti in California dopo essersi sposati nel 2019 e hanno un figlio.

Nicki Minaj è rimasta al fianco del suo uomo. In un post su Instagram del 2018, ha risposto a coloro che continuavano a criticare il passato criminale del marito. “Lui aveva 15 anni, lei 16… avevano una relazione. Andatevene da internet”, ha scritto.

In un episodio del 2019 del programma Queen Radio di Minaj su Apple Music, ha detto ai suoi fan “dovete coprire vostro marito di preghiere”, prima di affermare che le accuse contro di lui sono infondate.


Articolo Precedente
Rkomi - classifiche FIMI primo semestre 2022 - foto di Tarfu Studio

Classifiche FIMI del primo semestre 2022: Rkomi ancora in testa fra gli album

Articolo Successivo
Golconda Eldorado 2

Guarda in anteprima il video di "Eldorado" di Golconda

Articoli correlati
Statuetta Emmy Awards 2021
Leggi di più

Emmy Awards 2021, tutti i vincitori

I 73esimi Emmy Awards si sono conclusi ieri a Los Angeles con tantissimi nomi e titoli premiati, soprattutto delle nuove piattaforme streaming: da "Ted Lasso" a "La regina degli scacchi", ecco tutti i vincitori

Total
5
Share