Kendrick Lamar e SZA sono stati citati in giudizio per il video di “All The Stars”

Un’artista franco-liberiana ha citato in giudizio Kendrick Lamar e SZA per avere utilizzato (senza permesso) una sua opera nel videoclip di “All The Stars”
Kendrick Lamar e SZA
Kendrick Lamar e SZA

Kendrick Lamar e SZA sono stati citati in giudizio per il loro video musicale di All The Stars, per la colonna sonora di Black Panther.

Secondo il New York Times, l’artista franco-liberiana Lina Iris Viktor ha affermato che una sua opera, Constellations, è stata usata nel videoclip senza permesso.

Nell’azione legale, ha affermato che i rappresentanti del film l’avevano contattata due volte, prima nel 2016 e poi nel gennaio di quest’anno, chiedendole di prestare il suo lavoro o creare un nuovo lavoro per il film, ma si è trattata di un’offerta che ha rifiutato.

L’artista ha così affermato che hanno comunque usato la sua arte, non solo copiando «lo stile unico» delle sue opere, ma anche prendendo «elementi specifici coperti da copyright» compresi «motivi stilizzati di animali mitici, forme geometriche dorate su sfondo nero e aree e motivi ben definiti».

Lina Iris Viktor sta facendo causa per danni e un’ingiunzione che vieta a Kendrick e SZA di usare le sue opere d’arte per promuovere la colonna sonora.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo Precedente

Baustelle: le news sul nuovo album "L'Amore e la Violenza Vol.2" e sul tour

Articolo Successivo

Benji & Fede: ecco il nuovo singolo con Shade

Articoli correlati
Total
1
Share