Kanye West vuole Drake come narratore in “Jeen-Yuhs”, il documentario sulla sua ascesa

Il rapper vorrebbe più controllo sul documentario che racconta della sua scalata al successo e della sua vita oggi
Drake, Kanye West Instagram
James Prince, Drake e Kanye West. Foto da Instagram

Tra una settimana esatta l’attesissimo Jeen-Yuhs, documentario sulla vita e carriera di Kanye West, uscirà su Netflix. Ed è notizia di oggi che Ye voglia Drake come voce narrante dell’opera.


Diretto dai collaboratori di West, Coodie Simmons e Chike Ozah, il primo “atto” di Jeen-Yuhs: A Kanye Trilogy sbarcherà su Netflix il 16 febbraio. La serie, divisa in tre parti, presenterà un “ritratto intimo e rivelatore dell’esperienza di Kanye West, mostrando sia i suoi giorni formativi cercando di sfondare, sia la sua vita oggi come marchio e artista di fama mondiale“.


Kanye sembra alquanto nervoso riguardo a questo lavoro, al punto da aver già chiesto di poter ricevere il montaggio finale e avere parola in merito alla sua approvazione. Simmons e Ozah hanno rifiutato, aggiungendo che «abbiamo una società chiamata Creative Control», a sottolineare l’importanza dell’argomento per loro.

Ora sembra che Kanye West stia cercando nuovamente di imporre la sua visione. Come riporta NME, Ye ha postato uno screenshot di una conversazione riguardante il documentario. Rispondendo a una persona sconosciuta, West ha scritto: “Ho bisogno che Drake faccia la voce narrante”. Nella didascalia dell’immagine ha aggiunto, tutto in caps lock: “Drake vuole raccontare il documentario“. Secondo un altro screenshot l’account ChampagnePapi, ovvero Drake, avrebbe messo like al post, prima che Kanye lo cancellasse. Kanye West e Drake avevano messo fine alla loro lunga diatriba lo scorso novembre, prima di esibirsi insieme sul palco di Los Angeles il mese successivo.

Ozah, in merito alla visione del documentario, ha affermato: “Se Kanye non fosse il personaggio polarizzante che è, non avremmo un doc interessante. Questo fa parte della storia. Questa è la personalità di Kanye, si può solo accettarla e lui ci porterà, ci porterà ovunque ci porterà… Questa è la persona con cui abbiamo a che fare. Sappiamo tutti con cosa abbiamo a che fare”.


Articolo Precedente
Achille Lauro

Achille Lauro si iscrive a "Una voce per San Marino": obiettivo Eurovision

Articolo Successivo
Jeroen Rietbergen - The Voice of Holland

The Voice of Holland: la polizia dei Paesi Bassi indaga su oltre 20 denunce di abusi

Articoli correlati

Total
1
Share