Bieber è il più giovane artista con 200 settimane nella top 10 della Hot 100

Justin Bieber è il più giovane artista solista a raggiungere il traguardo delle 200 settimane totali nella top 10 della Hot 100 di Billboard
Justin Bieber: il più giovane a raggiungere 200 settimane in top 10 Hot 100
Gotham/GC Images

Per Justin Bieber, 10.000 Hours è sinonimo di un traguardo: 200 settimane in totale trascorse nella top 10 della Hot 100 di Billboard. Con 10.000 Hours, la nuova collaborazione di Bieber con Dan + Shay, che ha debuttato alla #4 della classifica con data 19 ottobre, Bieber si è unito a un gruppo di artisti d’élite che hanno trascorso almeno 200 settimane totali nella top 10 della Hot 100 nella loro carriera.

In particolare, Bieber (25 anni) è il più giovane artista maschio solista a raggiungere questo traguardo: ha battuto uno dei suoi mentori, Usher, che aveva 26 anni quando aveva raggiunto questo risultato. Tra tutti i solisti, la leader è Rihanna, con 360 settimane in totale nella Top 10. Era la più giovane quando, a 23 anni, ha raggiunto la sua 200esima settimana in classifica.

Ecco chi sono i nove artisti che hanno registrato almeno 200 settimane nella top 10 della Hot 100 di Billboard nella loro carriera.

  1. Rihanna: 360 settimane
  2. Mariah Carey: 279 settimane
  3. Usher: 273 settimane
  4. Bruno Mars: 241 settimane
  5. Drake: 235 settimane
  6. Madonna: 225 settimane
  7. Janet Jackson: 219 settimane
  8. The Beatles: 212 settimane
  9. Justin Bieber: 200 settimane

Bieber è apparso per la prima volta in classifica il 6 febbraio 2010, un mese prima che compisse 16 anni. In quell’occasione il suo singolo d’esordio, Baby, aveva debuttato alla #5. Prima di 10.000 Hours, era arrivato a 199 settimane nella top 10 con I Don’t Care con Ed Sheeran.



Articolo Precedente
Verità e visioni oscure: in anteprima Nadir, il nuovo album degli Indianizer

Verità e visioni oscure: in anteprima "Nadir", il nuovo album degli Indianizer

Articolo Successivo
Matt Simons

«Non sono pronto per arrendermi»: Matt Simons oltre "We Can Do Better"

Articoli correlati
Total
8
Share