Justin Bieber è cambiato ed è sulla cover del nuovo numero di Billboard Italia!

Disponibile da oggi il numero di aprile del magazine. L’artista canadese, fresco di pubblicazione del nuovo album Justice, è protagonista della cover story. Ma all’interno troverete tanti altri contenuti…
Justin Bieber - cover story numero aprile 2021
Justin Bieber fotografato il 20 febbraio alla Houdini Estate a Los Angeles. Giacca CELINE, canottiera x karla, pantaloni Second/Layer, scarpe Nike. Styling di Karla Welch, foto di Sami Drasin

Il tempo libero della pandemia e le gioie del matrimonio hanno aiutato Justin Bieber a fare pace con il suo passato. Insieme al lavoro per il suo nuovo album, Justice, sta anche prendendo il controllo della sua carriera e della sua musica. La cover story del numero di aprile di Billboard Italia è dedicata proprio all’ex “bad boy” del pop: una lunga intervista rilasciata a Los Angeles in esclusiva per Billboard USA, in cui Justin ci racconta del nuovo lavoro in studio ma anche di una nuova vita più regolare, armonica – oltre a una rinnovata sensibilità religiosa – iniziata con la complicità della neo-moglie Hailey Baldwin Bieber.

Il numero è già consultabile sull’app ufficiale di Billboard Italia (disponibile per iOS e per Android), dove è anche possibile prenotare la propria copia cartacea. Ma non è tutto.

La copertina del numero di aprile

Billboard Italia - copertina aprile 2021

Le interviste e gli speciali

Silvia Danielli ha ricavato da un ventoso pomeriggio milanese una bella conversazione/confessione con Massimo Pericolo, ai vertici delle classifiche con il suo nuovo album Solo Tutto.

I Greta Van Fleet confermano tutto il loro talento con il nuovo album The Battle at Garden’s Gate. Con i suoi modi affabili e la parlantina misurata, racconta tutto il batterista Danny Wagner a Federico Durante.

Chi pensava che Robin Thicke fosse solo lo “sparring partner” di Pharrell Williams nella mitica canzone Blurred Lines, beh, si dovrà ricredere dopo l’intervista concessa a Cristiana Lapresa in occasione del suo ritorno con l’album On Earth, and in Heaven.

Nel numero, Tommaso Toma dialoga con Ed Horrox della mitica indie label 4AD in occasione del 40° e di una bella compilation celebrativa. Rimanendo in ambito heritage, scova bei ricordi del grande e compianto Alan Vega in compagnia della moglie Liz Lamere che ha dato vita a Vega Vaults, bel progetto di rivalutazione del patrimonio culturale lasciato dall’artista.

Alberto Campo ci fa scoprire un’artista apprezzatissima all’estero e ancora poco conosciuta in Italia: la vincitrice di un Grammy Award Rhiannon Giddens, che insieme al pianista italiano Francesco Turrisi ha realizzato un grande album: They’re Calling Me Home.

Sempre Alberto Campo ha intervistato i Tune-Yards e celebrato nella sua rubrica History of Music il 50esimo anniversario del mitico album L.A. Woman dei The Doors.

Federico Guglielmi va alla riscoperta di un fenomeno fine anni ’60: il Sunshine Pop, a lungo disprezzato dal pubblico rock, che tuttavia è stato in seguito oggetto di un’ampia rivalutazione e di un colto repêchage.

Ma nel nuovo numero trovate anche le interviste con Royal Blood, Sananda Maitreya, London Grammar, Arab Strap, Rosa Chemical, Smerz

Articolo Precedente
Leiner - Messico - anteprima

Guarda in anteprima il video di "Messico" di Leiner

Articolo Successivo
La Musica Che Gira

Anche La Musica Che Gira e U.N.I.T.A saranno domani in piazza a Roma


Articoli correlati
Total
1
Share