Julia Stone: ecco “Unreal”, nuovo singolo e videoclip

Dopo l’ottimo riscontro del brano Break, Julia Stone rincara la dose con Unreal, singolo inedito accompagnato da un videoclip che gioca con l’inquietudine
Julia Stone, fonte: Instagram
Julia Stone, fonte: Instagram

Un bilancio estivo positivo, un presente ricco di aspettative, un futuro che promette bene. Julia Stone riparte da questi tre punti fermi, muovendo il primo passo con Unreal, il suo nuovo singolo.

Si tratta del secondo inedito dopo il sorprendente Break, pubblicato lo scorso luglio. A rendere la release ancora più rilevante, il fatto che entrambi i brani daranno vita a un album interamente prodotto da St. Vincent, Thomas Bartlett e dalla stessa Julia Stone.

Scritto proprio per il suo collaboratore e produttore Thomas Bartlett, Julia Stone spiega l’anatomia del brano, una dicotomia tra oscurità e gioia: 
«Quando sono con Thomas, mi sento me stessa. Non devo nascondere nessuna parte di ciò che sono perché sono amata da lui. […] La canzone, come spesso fanno i singoli quando prendono vita, si trasformano e diventano sia reali che autentiche con qualcuno e l’opposto di quello – la sensazione quando sei vicino a certe persone ed è difficile essere te stesso per qualsiasi motivo».

Il video del brano è impreziosito dalle incredibili interpretazioni della cantante e del co-protagonista australiano Damon Herriman, di recente apparso nei panni di Charles Manson nell’ultima fatica di Quentin TarantinoOnce Upon A Time In Hollywood.

View this post on Instagram

Really excited to announce the first single coming out soon from a record I’ve been working on with the amazing @st_vincent and @tingalayo. Can’t wait to share with you all x

A post shared by Julia Stone (@juliastone__) on


Reso accattivante anche da un tocco finemente inquietante, il video è stato diretto da Bonnie Moir, regista di cortometraggi acclamati a livello internazionale, che non ha nascosto la propria soddisfazione per la partecipazione al processo creativo e alla realizzazione del lavoro:

 «Ciò che mi ha attratto di più di questo progetto, a parte l’opportunità di lavorare con la magnetica e talentuosa Julia, è stata la possibilità di esplorare il territorio emotivo delle relazioni, dell’amore, della perdita e del dolore attraverso la lente del genere sci-fi. Ho colto al volo l’opportunità di lavorare con Julia, Damon, il produttore Emily Cook e il direttore della fotografia Sam Chiplin. Queste attività creative non sono niente senza un team straordinario».

Le uscite all’orizzonte firmate da Julia Stone sono caricate di rinnovate aspettative. Quest’estate infatti è tornata alla carriera solista, con la pubblicazione del singolo Break. Un successo che dalla sua uscita ha totalizzato 1,3 milioni di stream in tutto il mondo, ricevendo un ampio supporto Spotify tra cui 9 New Music Fridays a livello globale. Il videoclip ha anche superato il milione di visualizzazioni su YouTube.

Ascolta Unreal

Articolo Precedente
Joseph Capriati

Joseph Capriati è il protagonista della nuova cover di Billboard Clubbing

Articolo Successivo

"Heroes": l'evento streaming 4.0 per un'industria musicale sostenibile


Articoli correlati
Total
22
Share