Janet Jackson ha raccontato di essere stata bullizzata per il suo peso dal fratello Michael

Il fratello, che all’epoca aveva 19 anni, la chiamava “maiale” e “vacca”. A raccontarlo è la cantante nel documentario sulla sua vita e la sua carriera in uscita il 28 gennaio
Janet Jackson
Janet Jackson, foto di Jeff Kravitz/FilmMagic

Janet Jackson ha raccontato di essere stata bullizzata dal fratello Micheal a partire da quando aveva 11 anni. La cantante ripercorre questo brutto periodo nel documentario Janet, che andrà in onda il 28 e 29 gennaio su Lifetime e A&E.


Jackson ha spiegato che il suo peso sarebbe cominciato a cambiare dopo aver preso parte alla serie TV Good Times a 11 anni: «Sono una mangiatrice di emozioni e quindi sono stata stressata. Ho fatto Good Times e quello è stato l’inizio dei problemi di peso e del modo in cui mi guardavo».


Michael Jackson, che all’epoca aveva 19 anni, prendeva il giro la sorella chiamandola “maiale” e “vacca”, come raccontato da Janet Jackson. «Lui ci rideva sopra e ridevo anch’io, ma poi c’era quella parte dentro di me che stava male. Quando qualcuno ti dice che sei troppo pesante, è qualcosa che ti colpisce».

Janet Jackson, sempre nel documentario, ha raccontato che Michael era uno dei fratelli a cui è sempre stata più legata, anche se dopo l’uscita di Thriller qualcosa cambiò.

Janet, documentario sulla vita e la carriera della cantante, durerà ben quattro ore ed è stato in lavorazione per cinque anni. Il progetto includerà filmati inediti sulla vita professionale e personale di Janet Jackson. Tra questi, oltre al rapporto col fratello Michael, anche la sua famigerata esibizione al Super Bowl nel 2004.

Guarda il trailer di Janet, il documentario su Janet Jackson


Articolo Precedente
Senza_Cri - Salto nel Vuoto - mini-live - anteprima - foto di Alessio Bertozzi - Red Lab

senza_cri: in anteprima il mini-live per "Salto nel Vuoto"

Articolo Successivo
SixOneSix

Alla scoperta dei SixOneSix, la boy band che da "Amici" ha conquistato TikTok

Articoli correlati

Total
1
Share