I Black Eyed Peas e il dominio della chart nell’estate 2009

The E.N.D. è uno dei dischi più riusciti dei Black Eyed Peas. A ricordarcelo, l’oligopolio dei suoi singoli in cima alla Billboard Hot 100 per settimane
Will.i.am, Taboo, Fergie, apl.de.ap, fonte: Instagram
Will.i.am, Taboo, Fergie, apl.de.ap, fonte: Instagram

L’11 luglio 2009, I Gotta Feeling dei Black Eyed Peas raggiunse la prima posizione della Billboard Hot 100. Ci rimarrà fino alla settimana del 4 ottobre compresa, per la bellezza di 14 settimane.

Se già questo vi sembra un ottimo risultato, aspettate di leggere chi c’era prima in vetta. Sempre loro, sempre i Black Eyed Peas, questa volta con Boom Boom Pow.

Il singolo raggiunse la vetta della Billboard Hot 100 il 18 aprile 2009, dopo un balzo di 38 posizioni. La cosa incredibile, è che ci rimase fino al già citato 11 luglio dello stesso anno, per ben 12 settimane. Dopo di che, il gruppo di Fergie & Co sorpassò se stesso.

E non si dica che quell’anno non ci fosse concorrenza ai piani alti. Tra Lady Gaga e Pitbull le hit si sprecavano (ricordate I Know You Want Me?).

Ma i Black Eyed Peas sembravano in uno stato di grazia, tant’è vero che il loro quinto album The E.N.D. (The Energy Never Dies) rappresenta ancora uno dei punti più alti della loro carriera.

La straordinaria alchimia tra i componenti della formazione del 2009 (Fergie, Will.i.am, Taboo e apl.de.ap.) era stata potenziata da un innesto azzeccatissimo nella tracklist del disco.

Il feat fortunato in questione?

Con il DJ transalpino David Guetta, che proprio grazie ad I Gotta Feeling strapperà un biglietto di sola andata per la consacrazione nel panorama edm e consegnerà ai BEP uno degli attacchi più celebri di inizio XXI secolo.

Entrambi i singoli, rimasti così a lungo al #1, vennero pure “omaggiati” con due Invasion of… megamix EP, che contenevano diversi remix con tanto di ospiti di rilievo (come Gucci Mane e Kid Cudi).

Inoltre, con un salto al 6 marzo (del 2010), vediamo che anche il singolo Imma Be passò un paio di settimane guardando tutti dall’alto.

Per i Black Eyed Peas un disco pieno di successi, sinonimo di un’estate da ricordare.

L’augurio del gruppo è di poter rivivere settimane così luminose. Dopo un periodo di pausa, sono tornati con un disco nel 2018, Masters of The Sun, e il più recente Translation (2020), in cui spiccano singoli come Mamacita ft. Ozuna e J. Ray Soul, che ha riacceso parecchio l’interesse mediatico per il gruppo, e Ritmo, realizzato con J Balvin.

Ascolta Translation

Articolo Precedente
Zero Assoluto, fonte: Instagram

Zero Assoluto: «Noi e Gazzelle uniti dalla voglia di raccontare la vita quotidiana»

Articolo Successivo
Ellie Goulding

Ellie Goulding: "The Brightest Blue Experience" il 26 agosto su LIVENow


Articoli correlati
Total
2
Share