“OMG”, guarda la performance di Splendore al Primavera Pro Festival

Eleganti alieni, arte e musica nella visionaria video-performance “OMG” nella cornice del Primavera Pro Festival, firmata dall’artista, producer e DJ queer italiano
Splendore. Foto ufficio stampa
Splendore. Foto ufficio stampa

Se non lo conoscete, è il momento di mettersi in pari: Splendore è un artista, producer e DJ queer italiano, volto della campagna Pride di Spotify Italia, e la sua performance di OMG è il video che dovreste guardare oggi. Portavoce del genere hyperpop in Italia, l’artista si è esibito nella splendida cornice del Primavera Pro Festival di Barcellona con la virtuosa performance OMG. Un ottimo seguito al suo primo, funambolico EP OMG, am I really feeling these feeling I’m feeling right now? dello scorso novembre.

Puglia Sounds Plus

Questa speciale performance del fondatore del collettivo Ivreatronic segue diverse collaborazioni, come quella con Cosmo (in La Police) e Populous (in Rosa Splendore). Ora, immergetevi in questa particolare narrazione in musica, in cui Splendore è catturato da una comunità di alieni eleganti, che lo studiano alla ricerca del segreto della musica e del ritmo. Unitevi, dunque, al ballo liberatorio a due, i cui protagonisti sono lo stesso artista e l’aliena Erica Meucci, performer del collettivo Laagam.


Scritto da Rosa Splendore, Mattia Barro, Gianmarco Onofri e Francesco Tani, diretto da Alice Bulloni e Gianmarco Onofri e prodotto dallo stesso Splendore (con il contributo di Italia Music Export per il Primavera Pro Festival di Barcellona di quest’anno), OMG rinnova il concetto di live digitale musicale, a cui affianca teatro e arti performative, creando uno spazio parallelo che porta alta la bandiera della sperimentazione e del DIY.

Guarda la video-performance di OMG di Splendore

Puglia Sounds Plus

Articolo Precedente
Chiara Ferragni Alessandro Cattelan Eurovision 2022

Cattelan - Ferragni, la coppia verso la conduzione dell'Eurovision 2022?

Articolo Successivo
Stories from the Rooms, ©Michael Putland Archive 2021

Ti sei mai chiesto cosa ha visto quella stanza d'hotel?

Articoli correlati

Total
1
Share