Il ritorno (in vinile) di “Supernature” di Goldfrapp

Finalmente viene ristampato in questo formato l’album glam pop che portò Goldfrapp in vetta alle classifiche di tutto il mondo
Facebook: Goldfrapp

Originariamente uscito per la Mute Records nell’agosto del 2005 – quando eravamo all’apice del successo dell’electroclash – questo ottimo terzo album in studio di Goldfrapp aveva visto la luce in vinile all’epoca solo in una limitatissima edizione in gatefold sleeve (copertina apribile).

Di sicuro a metà degli anni zero il formato CD imperava ancora e in pochi investivano i soldi in un vinile. Quindi oggi, con la rinascita di questo formato, questa edizione limitata di Supernature ha una valutazione su Discogs che oscilla tra i 150 e i 300 euro.

Ma per fortuna la BMG inglese celebra il 15esimo anniversario con una bellissima ristampa, ovviamente con lo stesso tipo di copertina come l’edizione originale. Ma non solo: c’è l’aggiunta del vinile colorato (oggi amatissimo) verde trasparente e un poster con l’artwork riprodotto.

In Supernature ci sono ben tre superhit: il trascinante glam pop Ooh La La che andò diretta al #4 della UK Singles Chart, l’electro synthpop sexy di Numer 1 e Ride a White Horse.

Ma i Goldfrapp non si fermano qui, anzi raddoppiano. In previsione dell’uscita di una deluxe version anche in vinile del loro esordio Felt Mountain che compie 20 anni di vita, adesso il duo è in tour proprio per celebrare quel gioiello del trip-hop che fece conoscere al mondo la voce di Alison.

Tutte le date odierne sono sold out, ma potete provare a farvi sotto per All Together Now Festival (Irlanda) e Green Man Festival (Galles), i due festival a cui parteciperanno per suonare interamente Felt Mountain.



Articolo Precedente
Gulliver - Giò Sada

Giò Sada si mette a nudo con "Terranova"

Articolo Successivo

I Gorillaz fanno un giro sul lago di Como in "Désolé"


Articoli correlati
Total
14
Share