Quanto dovrà pagare Katy Perry per il plagio di “Dark Horse”?

La giuria è al lavoro per decidere a quanto ammonterà il risarcimento che dovrà pagare Katy Perry per il plagio del suo brano “Dark Horse”
La giuria sta decidendo quanto dovrà pagare Katy Perry per il plagio di Dark Horse
Kevin Mazur/Getty Images for The Recording Academy

La giuria deve ascoltare le argomentazioni conclusive prima di decidere quanto Katy Perry, i suoi collaboratori e la sua etichetta discografica dovranno rimborsare agli autori di una canzone rap cristiana. Il tutto a causa del plagio che Katy Perry e il suo team hanno realizzato pubblicando la hit Dark Horse.

Gli avvocati della Perry e del rapper coinvolto, Marcus Gray, presenteranno le loro argomentazioni finali ai giurati oggi, giovedì 1° agosto. E probabilmente presenteranno numeri molto molto diversi.

Gli avvocati di Gray hanno sottolineato le decine e decine di milioni che sono state guadagnate dalla canzone della cantante. Gli avvocati di Katy Perry, invece, hanno sottolineato le decine di milioni di spese utilizzate per realizzare il disco e per commercializzarlo.

Gli stessi giurati hanno dichiarato proprio lo scorso lunedì che Katy Perry e i suoi cinque co-autori hanno copiato la canzone di Gray del 2009, Joyful Noise. Pubblicando Dark Horse nel 2013.

Da allora il processo è entrato in una fase di risarcimento danni, nella quale gli avvocati dovranno sostenere quanto dovrebbe ottenere Gray.





Articolo Precedente
Arriva una collaborazione tra Justin Bieber e Kanye West?

Justin Bieber: arriva una collaborazione con Kanye West?

Articolo Successivo
Lana Del Rey, il 4 gennaio esce il suo spoken word album. Billboard USA

Lana Del Rey: ecco data di uscita, artwork e tracklist di "Norman Fucking Rockwell"

Articoli correlati
Total
1
Share