Ghali ha davvero usato il beat di un suo fan all’interno di “Sensazione Ultra”

Il rapper ha filmato, in una specie di candid camera, la reazione del giovane producer, facendogli uno scherzo prima di confessargli di aver scelto la sua base
Ghali
Ghali, foto di Nabil

Due anni fa Ghali aveva chiesto ai suoi fan di creare dei beat che potessero andare bene con il suo stile. Un vero e proprio “Ghali Type Beat”, come già se ne trovano tanti per qualsiasi artista su piattaforme come Youtube. La promessa del rapper era che il migliore sarebbe finito nel suo nuovo album.


Poi per due anni, complice la pandemia, non si è più saputo niente della cosa. Ora, però, che l’uscita di Sensazione Ultra è alle porte, il prossimo 20 maggio, Ghali ha rivelato come è finita quella storia. Con un video su Youtube, il rapper mostra la scenetta organizzata con i collaboratori per fare una sorpresa al giovane producer.


Endless, nome d’arte di Filippo Stocco, produttore 22enne di Venezia è stato fatto venire a Milano, convinto di essere in una rosa di possibili candidati. I soci di Ghali hanno fatto anzi di tutto per fargli credere che la sua traccia, fosse tra quelle escluse. Lo stesso incontro con l’artista non sembrava andare un granché, con Ghali che si è alzato durante l’ascolto della traccia per rispondere ad una telefonata.

Ma, tornato al mixer, Ghali ha fatto ascoltare ad Endless la sua base, solo con questa volta la sua voce sopra. Dopo un attimo di incredulità, il giovane producer, che non aveva mai collaborato con nomi importanti in vita sua, si lascia andare ai festeggiamenti.

Questa forma di “candid camera” è servita anche a regalarci una preview della traccia, che per altro vede anche la collaborazione di Marracash. Il rapper milanese ha peraltro mandato un audio diretto ad Endless, nel quale si complimenta. “Che beat hai tirato fuori? Complimenti bro!”.


Articolo Precedente
Måneskin

Dai Måneskin a Kendrick Lamar, il meglio delle nuove uscite di oggi

Articolo Successivo
Don Said - Pain Party - 1 - track by track

"Pain Party": Don Said racconta l'album d'esordio traccia per traccia

Articoli correlati

Total
0
Share