Gemitaiz e Mace lanciano “BIANCO/GOSPEL” per una giusta causa

Dopo il videoclip uscito ieri che include 2 brani, ci sarà un documentario girato in Mozambico. I proventi andranno ad una associazione benefica
Cover di BIANCO/GOSPEL, fonte: Instagram
Cover di BIANCO/GOSPEL, fonte: Instagram

Che hanno combinato il rapper Gemitaiz, il producer Mace e il regista Manuel Marini in Mozambico? La spiegazione è arrivata ieri in un post-carosello in italiano e in inglese caricato sui Instagram da tutti e tre gli artisti.

Una semplice vacanza in un luogo inesplorato si è trasformata in un’iniziativa benefica che tende la mano a paesi in difficoltà.

View this post on Instagram

🤞🖤 SWIPE FOR ENGLISH✒️

A post shared by TheTrueGemitaiz🌒 (@thetruegemitaiz) on

A gennaio il trio, con la volontà di tornare in Africa, è partito per il Mozambico. Dato che nessuno di loro era già stato lì, le inedite vibes del posto li hanno inevitabilmente travolti. E, soprattutto, ispirati.

A quel punto Gemitaiz, Mace e Manuel hanno deciso di tradurre quell’energia in musica, realizzando due pezzi e girando un videoclip per racchiuderli.

Il risultato è BIANCO/GOSPEL, uscito ieri su YouTube e già schizzato ai piani alti delle tendenze.

Non finisce qui, perché c’è anche un documentario in cantiere: «ci stiamo ancora lavorando, ma anche quello sarà fuori prima dell’inverno» ammette il rapper romano.

Ma c’è un aspetto ancora più importante da sottolineare:

«Tutti i proventi derivanti dal video, dalla canzone, e in futuro del documentario saranno destinati a COOPI, un’associazione che da 50 anni opera in quasi 70 paesi diversi per contribuire al processo di lotta alla povertà e di crescita delle comunità, intervenendo in situazioni d’emergenza e di ricostruzione per ottenere un miglior equilibrio tra aree sviluppate e aree depresse o in via di sviluppo».

Dopo mesi di sofferenza e retorica, le rime, il beatmaking e la regia si alleano per una giusta causa: dare un aiuto concreto alle persone meno fortunate. Ancora una volta, contro ogni narrativa stereotipata, è il rap a dare il buon esempio.

Articolo Precedente
Meghan Trainor, credits: Ramona Rosales

Challenge Accepted: le adesioni delle star da Paula Abdul a Paris Hilton

Articolo Successivo
Cover di SOLE, fonte: Instagram

Nicola Siciliano con "SOLE" dimostra di essere l'artista da tenere d'occhio

Articoli correlati
Total
9
Share