FIMI, classifiche 2021: “Taxi Driver” di Rkomi è l’album più venduto dell’anno

Il primo posto nella classifica dei singoli spetta invece a Malibu di sangiovanni. Entrambe le top 10 sono occupate interamente da artisti italiani
Rkomi - Taxi Driver - classifiche 2021 - foto di Tarfu Studio
Rkomi, foto di Tarfu Studio

Il 2021 è stato un anno dominato dalla musica italiana. Lo confermano ancora una volta le classifiche Top Of The Music di FIMI/GfK, che fotografano annualmente le performance di album e singoli nel nostro paese. Le top 10 di entrambe le classifiche, infatti, sono occupate interamente da artisti italiani. Taxi Driver di Rkomi conquista il primo posto fra gli album, mentre malibu di sangiovanni si aggiudica quello della chart dei singoli (per la prima volta con top 10 al 100% italiana, sottolinea FIMI).


Il podio degli album è completato da – ancora – sangiovanni, con l’album d’esordio eponimo, e da Teatro d’Ira Vol. I dei Måneskin, lo scorso anno protagonisti di un exploit internazionale senza precedenti nel nostro paese. Notevole la presenza in top 10 di ben due progetti usciti nel 2020: Ahia! dei Pinguini Tattici Nucleari e Famoso di Sfera Ebbasta.


In seconda e terza posizione fra i singoli, invece, troviamo Mi Fai Impazzire di Blanco e Sfera Ebbasta e Mille di Fedez, Achille Lauro e Orietta Berti.

«In un anno ancora complicato abbiamo assistito alla forte affermazione della musica italiana in ambito internazionale e alla continua trasformazione generazionale artistica nel nostro Paese», commenta il CEO di FIMI Enzo Mazza. «I risultati di quest’anno rivelano l’importante lavoro dietro le quinte delle case discografiche, che hanno messo a servizio della musica tutte le nuove tecnologie in costante mutamento nell’era dello streaming».

Crescono sia il digitale che il fisico

Il 2021 ha visto la notevole cresciuta del segmento dello streaming a pagamento, i cui volumi sono aumentati del 42%.

Apparentemente sorprendente – visto il sostanziale blocco delle vendite nell’anno dell’esplosione della pandemia – la performance dei supporti fisici, che registrano un +18% rispetto al 2020. Un dato trainato dall’avanzata del vinile, cresciuto del 44.2% rispetto all’anno precedente. Il più venduto è l’eterno The Dark Side of the Moon dei Pink Floyd, seguito dal recente Noi, Loro, gli Altri di Marracash e Fine Line di Harry Styles.

In crescita anche il segmento delle musicassette, che ha mostrato un +41% in volumi venduti.

Le classifiche

Top 10 album

  1. Taxi Driver, Rkomi
  2. Sangiovanni, sangiovanni
  3. Teatro d’Ira Vol. I, Måneskin
  4. Blu Celeste, Blanco
  5. Madame, Madame
  6. Plaza, Capo Plaza
  7. Noi, Loro, gli Altri, Marracash
  8. Ahia!, Pinguini Tattici Nucleari
  9. Famoso, Sfera Ebbasta
  10. Flop, Salmo

Top 10 singoli

  1. Malibù, sangiovanni
  2. Mi Fai Impazzire, Blanco e Sfera Ebbasta
  3. Mille, Fedez, Achille Lauro, Orietta Berti
  4. Zitti e Buoni, Måneskin
  5. La Canzone Nostra, Mace, Blanco, Salmo
  6. Notti in Bianco, Blanco
  7. Musica Leggerissima, Colapesce e Dimartino
  8. Nuovo Range, Rkomi, Sfera Ebbasta, Junior K
  9. Lady, sangiovanni
  10. Voce, Madame

Articolo Precedente
The Weeknd

The Weeknd, ascolta il nuovo album "Dawn FM"

Articolo Successivo
Sick Luke, cover di "X2". Foto ufficio stampa

Sick Luke, esce "X2": il futuro dell'urban italiano (spiegato bene)

Articoli correlati

Total
2
Share