#sanremopernoi, Ditonellapiaga e Donatella Rettore: «La nostra Chimica resterà nel tempo»

Le due cantanti, di due generazioni molto diverse, ci hanno accompagnato alla scoperta del loro brano “provocatorio e provocante”
Ditonellapiaga Rettore
Ditonellapiaga e Rettore a Sanremo Per Noi

Una Chimica incredibile quella tra Ditonellapiaga e Rettore. Due artiste di generazioni diverse ma accomunate da tantissime passioni, dal teatro allo spettacolo, e ovviamente la musica.


Chimica riporta sul palco dell’Ariston la grande stagione della disco music, tornata in voga negli ultimi anni, ma in realtà mai passata di moda. «Il rock non passerà mai di moda, ci sarà sempre qualcuno devoto al genere» ha raccontato Donatella Rettore alla nostra Camilla Carnevali a Sanremo Per Noi. «Indipendentemente dal genere, sono eterne soprattutto le cose di valore» ha aggiunto Ditonellapiaga. Sul loro brano, poi, le due artiste hanno aggiunto: «“Chimica” è un brano che resterà. Ci sono tanti brani liberatori che sono rimasti nel tempo».


«Mi dicono tutti che sono trasgressiva, ma io non mi sento così» ha raccontato Rettore. «Io spesso definisco “Chimica” provocatorio e provocante. Credo sia una cosa che abbiamo in comune noi due» ha spiegato poi Ditonellapiaga. «C’è un attitude provocatoria, ma c’è tanta ironia, ed è questo che ci accomuna e ci lega».

Le due artiste, inoltre, hanno presentanto durante la serata delle cover Nessuno mi può giudicare di Caterina Caselli. E Ditonellapiaga e Donatella Rettore sono sicuramente due artiste che danno come rispondere a chi le giudica, come ci hanno dimostrato durante la nostra intervista.

Guarda l’intervista con Ditonellapiaga e Donatella Rettore


Articolo Precedente
Giovanni Truppi - Sanremo 2022 - intervista

#sanremopernoi, Giovanni Truppi: un cantautore “puro” al Festival

Articolo Successivo
Massimo Ranieri, foto di: AGF/Maria Laura Antonelli

Sanremo 2022, Massimo Ranieri vince il Premio della Critica

Articoli correlati

Total
1
Share