Sanremo Giovani 2021, confermato il regolamento: eliminate le Nuove Proposte

I due vincitori della Finale di Sanremo Giovani del prossimo dicembre voleranno direttamente fra i big della kermesse
Sanremo Giovani Amadeus
Amadeus – Arena ’60 ’70 ’80 – foto di Marco Rossi per Ufficio

Negli scorsi giorni hanno fatto il giro del web diverse voci che presumevano un ritorno del regolamento di Sanremo 2022 allo schema “Baglioni”. Quest’ultimo prevedeva la cancellazione della categoria Nuove Proposte, per dare modo ai vincitori di Sanremo Giovani di accedere direttamente al palco dei Big a febbraio. La Rai ha appena confermato, pubblicando il regolamento di Sanremo Giovani 2021 sul sito ufficiale, che i due vincitori della Finale voleranno sul palco dell’Ariston per gareggiare insieme ai Campioni dell’edizione di quest’anno.

Insomma, si torna alle regole definite dall’ex conduttore e direttore artistico di Sanremo, Claudio Baglioni. Quest’ultimo, nel suo ultimo anno di conduzione (2019), ha visto Mahmood gareggiare fra i Giovani, vincere la finale e accedere poi al Festival fra i Big. Il cantante è stato poi il vincitore assoluto del Festival con il brano Soldi.

Sanremo Giovani 2021, tutte le novità

La Finalissima di Sanremo Giovani 2021 è prevista per il prossimo 15 dicembre e sarà trasmessa in diretta su Rai Uno. Per il terzo Sanremo Giovani condotto da Amadeus, insomma, ci saranno non poche novità. Fra queste, oltre alla categoria eliminata, si è ridotta la fascia di età con cui i Giovani possono accedere alle selezioni. Si dovrà avere fra i 16 e i 29 anni compiuti alla data dell’1 gennaio 2022.

Un’ulteriore novità è costituita dalla necessità di presentare due brani inediti davanti alla Commissione Musicale che selezionerà i giovani: uno sarà unicamente per Sanremo Giovani, mentre l’altro, in caso di vittoria, sarà il brano ad entrare in gara fra i Big nel corso della 72esima edizione.

Non è finita qui: il regolamento di Sanremo Giovani 2021 prevede che i 12 finalisti debbano superare una serie di “esami”. Nel primo step, Amadeus – in qualità di Direttore Artistico – e la Commissione Musicale si impegneranno nell’ascolto di tutti i brani in regola con i requisiti di partecipazione. Poi, verranno scelti 30 artisti che si esibiranno nelle audizioni dal vivo nella Sala A di via Asiago a Roma. Da queste selezioni usciranno 8 finalisti, che andranno a comporre i 12 della finalissima di dicembre insieme ai quattro vincitori del contest Area Sanremo.

Amadeus stesso, insieme alla pubblicazione del regolamento, ha dichiarato in una nota pubblicata sul sito ufficiale: «Sarà anche quest’anno una bella sfida e anche un privilegio scoprire e scovare degli artisti emergenti da lanciare e valorizzare nella diretta su Rai1 di dicembre. La musica italiana vive un momento di grande vitalità e come sempre la Rai è dalla parte degli artisti e dei giovani».

Articolo Precedente
Sónar

Sónar Barcelona, a ottobre due novità: AI and Music Festival e SónarCCCB

Articolo Successivo
Joan Thiele - BMA

BMA: la finale il 17 al DumBO di Bologna con ospiti Joan Thiele e Post Nebbia


Articoli correlati
Total
1
Share