Sanremo 2022, il racconto della seconda serata tra Checco Zalone e (alcune) sorprese

Durante la seconda serata del Festival la quota emozione la portano sul palco Elisa e Irama. Rettore e Ditonellapiaga fanno ballare, bene sangio ed Emma
Amadeus e Checco Zalone Sanremo
Amadeus e Checco Zalone, foto di Maria Laura Antonelli / AGF

Se per la seconda serata di fila il Festival di Sanremo inizia con il primo artista che canta dopo appena (circa) dieci minuti, allora vuol dire che qualcosa sta davvero cambiando.


Ad aprire la 72esima edizione della kermesse è sangiovanni. La giovane rivelazione del 2021 sale sul palco dell’Ariston e con la sua Farfalle porta esattamente il brano che ci saremmo aspettati da lui. Il pezzo funziona e lui, nonostante l’onere di aprire la serata, tiene bene il palco.


Il pezzo di Giovanni Truppi, invece, è la quota cantautore intellettuale di Sanremo 2022. Molto apprezzabile nel suo essere totalmente fuori luogo sul palco dell’Ariston, con Tuo padre, mia madre, Lucia propone un brano costruito con raffinatezza e che va ascoltato con molta attenzione. Inoltre, come non notare l’outfit scelto dal cantautore. Con la sua canottiera nera Truppi decide di presentarsi dichiaratamente come l’outsider di questo Festival.

Se il cantautorato non fa per voi, forse avrete apprezzato il rock vintage anni ’80 de Le Vibrazioni. C’è sicuramente a chi piace Tantissimo. Noi, invece, non siamo rimasti folgorati dall’esibizione di Francesco Sarcina e Co.

Laura Pausini è la prima ospite e non ha bisogno di troppe presentazioni. L’artista presentata (giustamente) come una star internazionale, presenta live per la prima volta il suo ultimo singolo Scatola.

La sua è un’esibizione sobria, dove la voce la fa da padrone. Il brano scritto insieme a Madame funziona ed è perfetto per tornare sul palco di Sanremo in grande stile.

Le sorprese a Sanremo 2022, però, non sono finite

Dopo la sua esibizione, Laura Pausini viene raggiunta sul palco da Mika e Alessandro Cattelan. I rumors in queste settimane sono stati diversi, e alla fine è ufficiale: i tre saranno i conduttori dell’Eurovision Song Contest che si terrà a Torino i prossimi 10, 12 e 14 maggio.

Si torna alla gara. Davvero stupenda Emma nel suo abito Gucci. La cantante domina totalmente la situazione. Sorride, sembra calma, alza i toni nel ritornello e ci crede. Si prende il testo, lo fa totalmente suo e migliora il brano sentito agli ascolti. Dirige l’orchestra Francesca Michielin che di sicuro ha una gestualità non uniformata agli standard.

Matteo Romano è uno dei novellini di Sanremo 2022, ma sale sul palco senza – quasi – nessuna paura. La sua Virale potrebbe funzionare molto bene su TikTok, ma anche in radio. Una piccola (ma davvero piccolissima) sorpresa.

Iva Zanicchi arriva sul palco dell’Ariston e fa Iva Zanicchi, e va bene così. Il brano con l’orchestra acquista sicuramente una marcia in più, canta bene, con grande serenità, ma non possiamo dire che sia tra i nostri preferiti.

E poi, ecco tornare sul palco di Sanremo Checco Zalone, che fa il rapper di strada, parla di ragadi e fa morire dal ridere perché potrebbe essere qualunque trapper o cantautore/rapper. Parla di una mamma devastata dentro casa dopo yoga con una sola filippina, del “cash che non mi ha cambiato” e delle fila superiori dell’Ariston che hanno avuto il bonus facciata.

Se durante la prima serata del Festival a farci ballare è stato Dargen D’amico, questa sera è il turno di Ditonellapiaga e Rettore. Il brano funziona, tra loro c’è sicuramente la Chimica che raccontano nel brano e potrebbe funzionare bene anche fuori dall’Ariston. Duo promosso.

Elisa saluta tutti. Come ieri Mahmood e Blanco avevano emozionato chiunque, così anche la cantante questa sera toglie il fiato. Il brano cresce, all’inizio potrebbe ricordare una canzone tratta dalla colonna sonora di un film Disney, ma poi esplode nel ritornello. Lei emozionatissima, torna dopo 21 anni in gara, ma riesce comunque a dominare il palco.

Fabrizio Moro torna sul palco di Sanremo dopo la vittoria nel 2018 con Ermal Meta con un brano che non colpisce. In mezzo a tante canzoni interessanti, forse quella del cantante è tra quelle che potrebbero passare maggiormente in sordina quest’anno.

Tananai, forse complice l’emozione, è un po’ come il “visualizzato e non risposto” su Whatsapp: fa male. Il brano ha tanto potenziale, ma paga lo scotto di un’esibizione difficoltosa e con tanti errori. Forse perdonabili, forse no.

Se aspettavate il momento giusto per commuovervi, ecco finalmente sul palco Irama. Dopo averlo visto sempre con il video delle prove nel 2021, lo ascoltiamo dal vivo ed è una gioia per il cuore. Ovunque sarai tocca le corde giuste e la voce di Irama è in grado di arrivare anche agli animi più duri. Irama potrebbe arrivare tranquillamente sul podio.

Aka 7even porta sul palco di Sanremo Perfetta così. Il brano di per sé non è male e potrebbe funzionare fuori dalla kermesse, ma lui passa un po’ in sordina. Sarà l’orario, sarà l’emozione? Magari lo scopriremo nel corso delle prossime serate.

Abbiamo da poco scavalcato la mezzanotte e gli ultimi ad esibirsi sono Highsnob e Hu. La loro esibizione è convincente, il brano funziona e nonostante fossero considerati gli outsider di questa edizione di Sanremo potrebbero sorprendere.


Articolo Precedente
Laura Pausini Eurovision Sanremo

Laura Pausini, Alessandro Cattelan e Mika sono i conduttori dell'Eurovision Song Contest 2022

Articolo Successivo
Elisa - Sanremo 2022 - classifica - foto di Maria Laura Antonelli - AGF

Sanremo 2022, la classifica parziale dopo la seconda serata

Articoli correlati

Total
21
Share