Sanremo 2022, Drusilla Foer: «Dovevo essere la figura scandalosa, sono forse la donnina più normale…»

Il celebre alter ego dell’attore Gianluca Gori affiancherà Amadeus nella terza serata del Festival. Attese le ospitate di Cesare Cremonini e Roberto Saviano
Drusilla Foer - Amadeus - Sanremo 2022 - foto di Maria Laura Antonelli - AGF
Amadeus e Drusilla Foer (foto di Maria Laura Antonelli / AGF)

La terza serata di Sanremo 2022 si prepara ad andare in onda con il buon auspicio delle prime due. Già partito ottimamente in termini di ascolti, la seconda puntata del Festival (in genere quella del cosiddetto “calo fisiologico”) ha fatto addirittura meglio della prima, con ben 11.320.000 spettatori complessivi e uno share medio del 55.8%.


«C’è grande contentezza in tutto il gruppo, e in tutta l’azienda», ha detto il direttore di Rai 1 Stefano Coletta in conferenza stampa. «Ho ricevuto la telefonata dell’AD Carlo Fuortes che sottolineava soprattutto il dato della rivoluzione dei target della fruizione. Record nei record, eccezionale il dato di una seconda serata che supera il debutto. In termini di share dobbiamo risalire al 1995 per trovarne uno più alto».


Il direttore artistico Amadeus invece ha commentato: «Le canzoni fanno audience. Per me tutto parte dalla musica, è fondamentale. È come i piatti di un ristorante: magari il cameriere è gentile e il ristorante è accogliente, ma l’ingrediente principale è la musica. Cantanti, autori, musicisti, discografia: ringrazio tutti coloro che hanno lavorato a ciò».

Drusilla Foer, la co-conduttrice della terza serata

Al fianco di Amadeus questa sera troveremo Drusilla Foer, la “nobildonna toscana” alter ego dell’attore Gianluca Gori. «Dovevo essere la figura scandalosa di questo Festival, ma non mi sembra che ne manchino! Sono forse la donnina più normale…», ha detto scherzosamente in conferenza stampa.

Sul siparietto “irriverente” di Checco Zalone di ieri sera sulle tematiche LGBT, ha commentato: «Ognuno può esprimere con la propria arte il proprio pensiero. Chiaramente il Festival è un luogo di grande visibilità. Non ho un’idea precisa del lavoro di Zalone, ma se solleva un dibattito può essere comunque un momento di valore. Mi va benissimo, sono contenta che sia successo perché è un segno di civiltà».

E sull’idea di un Sanremo condotto da sole donne dice: «Io vado oltre: mi piacerebbe anche un papato donna. Sarebbe interessante avere un punto di vista femminile sulla musica e avere dodici bei “vallettoni” sul palco.

Gli ospiti e l’ordine delle esibizioni

I super ospiti della terza serata di Sanremo 2022 sono Roberto Saviano, con il suo monologo sulla strage di Capaci (di cui quest’anno cade il 30° anniversario), e Cesare Cremonini. «Cremonini avrà due momenti molto belli», ha detto Amadeus. «Ripercorrerà momenti importanti della sua carriera e ci sarà una piccola sorpresa finale. Sono sicuro che piaceranno molto, non solo ai suoi milioni di fan ma a tutto il pubblico del Festival».

Sulla Costa Toscana, la nave ormeggiata al largo di Sanremo, si esibirà Gaia. Inizialmente avrebbero dovuto esserci i Coma Cose, risultati positivi al Covid.

Questo l’ordine delle esibizioni di stasera: Giusy Ferreri, Highsnob & Hu, Fabrizio Moro, Aka 7even, Massimo Ranieri, Dargen D’Amico, Irama, Ditonellapiaga e Rettore, Michele Bravi, Rkomi, Mahmood & Blanco, Gianni Morandi, Tananai, Elisa, La Rappresentante di Lista, Iva Zanicchi, Achille Lauro, Matteo Romano, Ana Mena, Sangiovanni, Emma, Yuman, Le Vibrazioni, Giovanni Truppi, Noemi.


Articolo Precedente
Elisa - Sanremo 2022 - classifica - foto di Maria Laura Antonelli - AGF

Sanremo 2022, la classifica parziale dopo la seconda serata

Articolo Successivo
vinile

Le fiere del vinile ripartono, una buona notizia

Articoli correlati

Total
5
Share