Sanremo 2021, Gaudiano trionfa tra le Nuove Proposte

Polvere da sparo di Gaudiano ha fatto centro. Wrongonyou vince il premio della critica, Davide Shorty prende il premio Lucio Dalla
GAUDIANO / Claudia Pajewski
GAUDIANO / Claudia Pajewski

In attesa di scoprire quale big vincerà la 71esima edizione del Festival di Sanremo nella finalissima di domani sera, la kermesse musicale annuncia il primo atteso verdetto. È Polvere da sparo di Gaudiano ad affermarsi come miglior canzone tra le Nuove Proposte in gara.

Al quarto posto Wrongonyou, vincitore del premio della critica. Al terzo posto Folcast, preceduto sul secondo gradino del podio da Davide Shorty, che si è portato a casa il premio Lucio Dalla. A Gaudiano è stata anche consegnata la lanterna di Genova dal Presidente della regione Liguria Giovanni Toti. Al momento dei ringraziamenti, il cantante classe ’91 ha dedicato la vittoria con la voce rotta al padre scomparso due anni fa. Polvere da sparo è nata da quel lutto, una ferita irriducibile che l’artista ha voluto portare sul palco. Una canzone che l’artista non avrebbe mai voluto scrivere, ma la musica gli ha dato la possibilità di incanalare tutte le emozioni suscitate da quel vuoto in un insieme di emozioni in cui molti potessero rivedersi, nonostante il forte taglio personale.

Durante l’incontro sanremese con i giornalisti, Gaudiano ha condiviso la propria visione di quello a cui l’artista dovrebbe votarsi: un impegno a «condividere la propria fragilità con tutti». Citando Lady Gaga, ha sottolineato l’importanza di pescare dentro di sé per creare la propria musica: «Facciamo arte quando ci mettiamo a nudo». Una scelta che ha pagato.

Articolo Precedente
Folcast/ foto: Chiara Mirelli

Folcast: «La canzone non è solo tecnica. Vorrei scrivere per Giorgia»

Articolo Successivo
Classifica quarta serata - foto di Maria Laura Antonelli - AGF

Sanremo, la classifica dopo la quarta serata: Ermal Meta sempre in vetta


Articoli correlati
Total
2
Share