I Pinguini Tattici Nucleari da Bergamo a Sanremo: «Siamo dei muratori dell’anima»

I Pinguini Tattici Nucleari hanno portato a Sanremo 2020 una ventata di festa ed energia con la loro “Ringo Starr”. All’orizzonte per la band bergamasca c’è un tour nei palazzetti, con ben due date al Mediolanum Forum di Assago
Pinguini Tattici Nucleari - Ringo Starr - Sanremo 2020 - foto di Paolo De Francesco
© Paolo De Francesco

Con la loro Ringo Starr hanno portato una ventata di festa, energia e ironia alla 70° edizione del Festival di Sanremo. Il brano dei Pinguini Tattici Nucleari vuole gioisamente celebrare gli “ultimi della fila” e rendere omaggio a un grande della musica ingiustamente trascurato dall’immaginario collettivo. Nella serata delle cover hanno sparigliato le carte in tavola proponendo un fulminante medley di brani delle 70 edizioni di Sanremo.

Il frontman Riccardo ha spiegato a proposito dell’ispirazione del brano: «In astronomia, le stelle minori sono quelle che ci sono, hanno una forte luce ma hanno la sfortuna di essere posizionate vicino a stelle molto più luminose. Quindi noi non riusciamo a vederle. Ringo Starr era una di queste luci. Ma la storia non lo ricorda per il grande genio che fu. Di conseguenza abbiamo voluto rendergli omaggio».

«Quando ci siamo dovuto mettere a un tavolo a ragionare sulla cover da proporre – ha detto il chitarrista Claudio a proposito del medley 70 Volte presentato nel corso della terza serata del Festival – non riuscivamo a trovare una soluzione che fosse rappresentativa del nostro percorso. Quindi ci è venuta l’idea di fare un grande viaggio cronologico e musicale dalle origini del Festival fino all’anno scorso, da Papaveri e Papere a Rolls Royce».

Il loro accento non fa mistero della loro origine bergamasca. Una dimensione di provincia, sì, ma anche un luogo dell’anima dove ritornare sempre, che hanno celebrato nella loro Bergamo, contenuta nel repack di Fuori dall’Hype. «Siamo muratori dell’anima, e va benissimo così, abbiamo imparato ad accettarlo», scherza Riccardo. «Anche la nostra provincia ha le sue bellezze. Può sembrare chiusa, poco elegante, un po’ rozza. Ci sono tante bellezze, non solo geografiche ma anche come calore umano. Lavorando la maggior parte del tempo a Milano, noi non vediamo tanto Bergamo. Ma rimane una sorta di bussola, e l’ago rimane puntato lì».

Parte il 27 febbraio da Pordenone il tour nei palazzetti dei Pinguini Tattici Nucleari. Fra le date più attese, quelle al Mediolanum Forum di Assago il 28 febbraio (sold out) e il 19 marzo. Il repack Fuori dall’Hype Ringo Starr esce oggi, 7 febbraio, e contiene nuove versioni di Irene e di Cancelleria, riarrangiate e rimasterizzate, e tre inediti: oltre alle già citate Ringo Starr e Bergamo, anche Ridere.

Guarda il video di Ringo Starr dei Pinguini Tattici Nucleari



Ascolta Fuori dall’Hype Ringo Starr dei Pinguini Tattici Nucleari in streaming

Articolo Precedente
Justin Bieber e Luke Combs saranno ospiti del Saturday Night Live

Justin Bieber supporta le donne in difficoltà nel suo nuovo videoclip

Articolo Successivo
Una, Nessuna, Centomila: le donne della musica unite contro la violenza

Sette artiste per un concerto-evento contro la violenza sulle donne

Articoli correlati
Total
4
Share