Morgan offende Bugo e lui lascia il palco: squalificati da Sanremo 2020

Morgan e Bugo sono stati squalificati da Sanremo 2020. Il motivo? Un’alterazione del testo del brano in gara, “Sincero”, da parte di Morgan, alla quale Bugo ha abbandonato il palco dell’Ariston
Foto di Paolo De Francesco

Dovevano cantare Sincero, il brano con cui concorrevano a Sanremo 2020, e invece tutto è andato storto. In quello che sembrerebbe un deliberato tentativo di sabotaggio della performance, Morgan ha alterato il testo della canzone in duetto con Bugo riempiendolo di attacchi velenosi. Dopo una manciata di secondi, Bugo ha silenziosamente lasciato il palco dell’Ariston per non farvi più ritorno. Il fatto ha causato la squalifica ufficiale dei due artisti dalla competizione.

Le parole incriminate

Leggendo da un tablet, Morgan ha cantato il seguente testo: «Le brutte intenzioni, la maleducazione / La tua brutta figura di ieri sera / La tua ingratitudine, la tua arroganza / Fai ciò che vuoi mettendo i piedi in testa / Certo disordine è una forma d’arte / Ma tu sai solo coltivare invidia / Ringrazia il cielo se sei su questo palco / Rispetta chi ti ci ha portato dentro». La “brutta figura di ieri sera” fa riferimento alla scarsa performance nella serata delle cover, dove i due portavano Canzone per Te di Sergio Endrigo e Roberto Carlos (brano vincitore di Sanremo nel 1968).

Guarda qui il video dell’esibizione interrotta.

In un’intervista rilasciata questa mattina a Repubblica, Morgan ha spiegato così il gesto di ieri sera. «Ho pensato che stasera della canzone ne avrei fatto una versione karaoke, come lui ha rovinato la canzone di Endrigo ieri sera. Ho preparato dei fogli con su scritto il testo del brano e volevo darli in mano alle persone in platea per farlo cantare a tutti, crearne una versione gioviale e collettiva, mettere la canzone in mano alle persone. Ma pochi minuti prima di andare in scena ho pensato che la gente la canzone l’aveva sentita una volta sola, non la sapeva, non avrebbe potuto cantarla e quello che avevo immaginato non sarebbe riuscito. Quindi, poco prima di salire sul palco, ho cambiato il testo, l’ho finito sulle scale dietro al palco. Il testo è mio, l’ho scritto io e io lo cambio come voglio».

Il commento della casa discografica

Sincero fa parte del nuovo album di Bugo, Cristian Bugatti, uscito venerdì 7 febbraio. I discografici di Bugo, dell’etichetta Mescal (già label dello stesso Morgan in passato), in un incontro improvvisato in Sala Stampa al termine della diretta hanno precisato che Morgan è un ospite all’interno di un brano e di un album di Bugo. Di conseguenza la squalifica sarebbe ingiusta per l’artista. Mescal non ha potuto dare spiegazioni più approfondite sul gesto di Morgan in quanto non facente parte del proprio roster di artisti.

Articolo Precedente
DIODATO, credits: Giuseppe Gradella

Sanremo 2020, Diodato è primo nella classifica della Sala Stampa

Articolo Successivo

Quanto conosci Halsey, in concerto il 13 febbraio a Milano?

Articoli correlati
Total
8
Share